Svizzera, 18 aprile 2021

Aumentano le domande d’asilo: quasi mille in marzo

Nonostante le limitazioni agli spostamenti internazionali, sono aumentate in marzo le persone che hanno chiesto asilo in Svizzera.

Le domande, secondo i dati della Segreteria di Stato della migrazione (SEM), sono state 941, ossia 129 in più rispetto al mese precedente (+15,9%).

I principali Paesi di provenienza dei richiedenti l’asilo giunti in Svizzera nel mese di marzo sono stati l’Eritrea, con 177 domande (36 in più che in febbraio), l’Afghanistan (118 domande; -5), la Turchia (83 domande; -12), la Siria (80 domande; +17) e l’Algeria (66 domande; +8).

Nel marzo 2021 la SEM ha liquidato in prima istanza 1450 domande d’asilo, di cui 334 con una decisione di non entrata nel merito (in 263 casi in virtù dell’Accordo di Dublino), 485 con la concessione dell’asilo e 332 con l’ammissione provvisoria.

Sempre in marzo, la Svizzera ha accolto 88 persone nell’ambito del programma di reinsediamento adottato dal Consiglio federale il 29 maggio 2019. Un programma che prevede di accogliere fino a 1600 rifugiati bisognosi di particolare protezione durante il periodo 2020/2021.

Guarda anche 

La crisi afghana si fa già sentire, aumento del 60% delle domande d'asilo in agosto

Nel mese di agosto, la Segreteria di Stato per la Migrazione (SEM) ha registrato 1556 domande di asilo. Il maggior numero di domande, 330, proveniva dall'Afghanistan ...
16.09.2021
Svizzera

Espulsi dalla Germania, tre criminali afghani fanno ritorno con un volo d'evacuazione

Da quando i talebani hanno preso il potere in Afghanistan, migliaia di persone sono state evacuate dal paese asiatico o sono in attesa di essere evacuate. In Svizzer...
25.08.2021
Mondo

Agenti di sicurezza aggrediti in centro per richiedenti l'asilo, condannati 9 ospiti

Nove ospiti del centro federale per richiedenti l'asilo di Gouglera, nel canton Friborgo, sono stati condannati per aver mincciato e aggredito degli agenti di sicurez...
07.07.2021
Svizzera

Richiedente l'asilo sgozza un uomo a Losanna: “Soffre di stress per la guerra nel suo paese”

Un 42enne cittadino somalo è stato condannato oggi a Losanna a 12 anni di prigione, per aver sgozzato un amico fuori da un locale notturno nel 2017. Il minister...
03.07.2021
Svizzera