Svizzera, 17 marzo 2021

Tre arresti per falsa beneficenza

Fingevano di raccogliere soldi per la costruzione di una struttura per persone sordomute e disabili. Ma in realtà erano solo dei truffatori.

Tre cittadini rumeni sono stati arrestati lunedì 15 marzo a Uster (ZH), come si legge in un comunicato odierno di polizia.

I tre – due uomini e una donna – fermavano le persone per strada e chiedevano loro di contribuire alla costruzione
della fantomatica struttura. Fornivano quindi dei bollettini di versamento che apparentemente sembrava fossero destinati alla causa da loro indicata. In realtà, spiega la polizia, i bollettini di versamento erano stati falsificati. Dietro ad essi vi era un intento ingannevole.

Le tre persone sono quindi state arrestate. La polizia cantonale zurighese sta ora procedendo a ulteriori indagini.

Guarda anche 

L’emiro di Winterthur aggredito col machete (da un altro islamista)

Una lite è sfociata in un’aggressione con un’arma da taglio, verosimilmente un machete, venerdì sera attorno alle 23 a Winterthur. Come rifer...
15.04.2021
Svizzera

Cinque giovani in carcere per aver vandalizzato il Metro di Losanna

Sei giovani tra i 17 e i 27 anni di età – un cittadino spagnolo e cinque italiani – sono stati fermati nella notte tra sabato e domenica a Losanna, dop...
15.04.2021
Svizzera

Dalla Serbia alla Svizzera con due clandestini nel rimorchio

C’era coda, mercoledì sera attorno alle 18 sull’autostrada A1. Una situazione piuttosto normale. Meno normale è invece la scena cui hanno assist...
09.04.2021
Svizzera

Corsa al secondo posto. Al Lugano basta che…

LUGANO – Lugano 92 punti in 51 partite. Losanna, terzo, con 89 punti in 50 match. Friborgo quarto con 87 punti ottenuti in 50 sfide disputate. Se i bianconeri sono ...
05.04.2021
Sport