Mondo, 27 dicembre 2020

Il Giappone chiude le frontiere agli stranieri non residenti

Il Giappone metterà termine a tutti i nuovi arrivi di stranieri non residenti sul suo territorio a partire da lunedì, fino alla fine di gennaio. Lo hanno annunciato sabato le autorità giapponesi mentre il paese ha riferito dei suoi primi casi di infezione con il nuovo ceppo di coronavirus.

Il Giappone sta attualmente limitando l'ingresso di stranieri provenienti dalla maggior parte dei paesi per paura del virus, richiedendo a tutti i visitatori di sottoporsi alla quarantena all'arrivo. Tokyo prevede ora di inasprire questi requisiti: i viaggiatori giapponesi e i residenti stranieri provenienti da paesi in cui è stato segnalato il nuovo ceppo del virus dovranno essere testati entro 72 ore prima della partenza e di nuovo all'arrivo negli aeroporti giapponesi.

Il paese inasprirà inoltre i requisiti di quarantena per tutti i viaggiatori
che ritornano in Giappone.

Citando fonti governative, le agenzie "Jiji Press" e "Kyodo" hanno dichiarato che la misura fa parte degli sforzi per prevenire la diffusione della nuova variante del coronavirus, che risulta essere fino al 70% più contagiosa.

I visitatori stranieri con visto potranno entrare, ha riferito "Kyodo", ad eccezione di coloro che hanno visitato il Regno Unito o il Sudafrica - due dei paesi in cui il ceppo è stato rilevato - entro due settimane dalla richiesta di un permesso d'ingresso.

Il Ministero della Salute giapponese ha annunciato venerdì che cinque persone, tutte provenienti dalla Gran Bretagna, sono state infettate dal nuovo ceppo. Sabato, Tokyo ha riportato il record di 949 nuove infezioni in 24 ore, mentre il Paese ha recentemente superato i 3'000 casi giornalieri.

Guarda anche 

Effetti del Covid-19, i sindacati chiedono un Osservatorio sul frontalierato

Convocare l’Osservatorio sul frontalierato per verificare dimensioni e numeri del fenomeno nell’anno del Covid-19. Ad avanzare la richiesta, come riferisce il...
17.04.2021
Ticino

"Gli allentamenti non bastano, bisogna riaprire subito!"

Secondo la Lega dei Ticinesi gli allentamenti comunicati oggi pomeriggio dal Consiglio federale sono "totalmente insoddisfatta" e la Confederazione dovrebbe inv...
14.04.2021
Svizzera

"I test 'fai da te' dei frontalieri non siano a carico della Svizzera"

Il Consigliere nazionale Lorenzo Quadri ha inoltrato oggi una mozione al Consiglio federale in cui chiede che i costi dei test “fai da te” dei frontalieri att...
14.04.2021
Svizzera

Strike: positivo al covid, esce di casa e provoca un incidente

SAN PAOLO (Brasile) – Verrebbe da dire… “ne avesse indovinata una!”. Davvero incredibile la giornata vissuta dall’ex Milan Luiz Adriano, ch...
08.04.2021
Sport