Sport, 29 ottobre 2020

Come sperperare 1'000'000 in un’ora (senza averlo)? Chiedete a Shaq

L’ex stella della NBA, O’Neal, ha raccontato il suo primo impatto con il denaro quando aveva iniziato a giocare nella massima lega americana di basket

LOS ANGELES (USA) – Dici Shaquille O’Neal e ti viene in vengono in mente le sue schiacciate, la sua prorompente forza mostrata per anni sul parquet della NBA sia con la maglia degli Orlando Magic sia con quella dei Los Angeles Lakers. Dici Shaquille O’Neal e pensi alla sua immensa mole che usava come una clava per spazzare via tutti gli avversari quando si trovava sotto canestro. Ma “Shaq” è stato anche altro ed è stata la stella della NBA a raccontarlo, durante un’intervista rilasciata al programma americano “Shark Tank”.

Lui, cestista da 300 milioni di dollari in carriera, all’inizio della sua avventura nel massimo campionato americano di basket… ha avuto qualche problema col denaro. Dopo aver firmato un contratto da 1'000'000 di dollari con uno sponsor si è dato alle spese pazze: auto costose, gioielli con diamanti e un weekend di lusso a Las Vegas. “In un’ora avevo sprecato tutti i soldi, ma non avevo considerato che avevo guadagnato un milione, ma non avevo un milione: non avevo idea delle tasse federali e delle imposte sul reddito”, ha spiegato.

Il direttore della sua banca riuscì a rimetterlo in riga: O’Neal, è giusto sottolinearlo, fece tesoro di questi consigli. Riuscì a cambiare e a far fruttare le sue doti e il suo denaro, diventando poi  un imprenditore. Quando si dice: sbagliando si impara.

Guarda anche 

115 milioni dal Governo, ma senza imitare gli altri sarà una stagione falsata

LUGANO – Il primo passo, ovvio e che si sarebbe dovuto fare già prima, è stato fatto: mercoledì Viola Amherd ha regalato una vera e propria boc...
20.11.2020
Sport

Alex Martino è maturato: ora prova a spiccare il volo

MASSAGNO - Qualche tempo fa avevamo intervistato Alexander (Alex) Martino. Allora il ragazzo doveva ancora sbocciare, anche se aveva già dimostrato ...
26.10.2020
Sport

Nadal come Federer. Lewis raggiunge Schumi. LeBron nel nome di Kobe: una domenica storica

PARIGI (Francia) – Senza i vari campionati di calcio in giro per l’Europa, fermi per le sfide di Nations League o per i playoff di qualificazione al prossimo ...
12.10.2020
Sport

C’era una volta il Pregassona. Ce lo racconta Nacaroglu

LUGANO - La squadra della Collina: lo chiamavano così il Pregassona del presidente Adriano Bernasconi. Un po’ per diletto, un po’ per differenziar...
05.10.2020
Sport