Svizzera, 17 settembre 2020

SwissMedic dice la sua sull'Echinaforce

Per ora è vietato pubblicizzare Echinaforce in relazione al Coronavirus e ai possibili effetti benefici sul virus, dato che i risultati dei test eseguiti in provetta non significano praticamente nulla: sarebbe solo dannoso. A sostenerlo e a avviare un’indagine sulla comunicazione legata proprio al prodotto a base di Echinacena purpurea è Swissmedic, l’Istituto svizzero per gli agenti terapeutici .

“Per mancanza di studi sull’esatto effetto degli estratti di echinacea sull’uomo e quindi per motivi di sicurezza dei pazienti la promozione dell’uso di Echinaforce® contro i virus corona non è consentita. Tale promozione è considerata ingannevole per i consumatori, poiché li porta a credere nell’efficacia sull’uomo, suscitando potenzialmente un falso sentimento di sicurezza”, si legge in una nota.

Ma il preparato a base di erbe può essere davvero efficace? “Le analisi in laboratorio sono state condotte con colture cellulari (in vitro) e finora non ci sono studi che dimostrino l’efficacia contro il nuovo coronavirus anche nell’uomo (vale a dire in vivo). Le condizioni predominanti nelle colture cellulari non possono essere paragonate con quelle di un organismo (umano). I dati di uno studio in vitro non costituiscono alcuna prova dell’efficacia di un principio attivo nell’uomo (in vivo). Accade spesso che le sostanze o i principi attivi mostrino un effetto nelle colture cellulari (in vitro) ma risultino inefficaci nelle sperimentazioni sull’uomo”, spiega ancora Swissmedic.

Guarda anche 

Due svizzeri multati a Luino perché erano in auto senza mascherina

Due giovani cittadini elvetici sono stati multati ieri pomeriggio poco dopo essere entrati in Italia dal valico di Dirinella, perché non indossavano la mascherina ...
31.10.2020
Svizzera

9'207 i nuovi contagi in Svizzera, con 52 decessi

Leggermente meno di ieri, se questo può consolare, ma decisamente ancora molto alti: i nuovi contagi da Covid in Svizzera sono 9'207, per un totale da inizio p...
30.10.2020
Svizzera

"Il Consiglio centrale islamico in Svizzera venga dichiarato fuorilegge"

La Svizzera deve sciogliere il Consiglio centrale islamico in Svizzera (CCIS) presieduto da Nicolas Blancho e Qaasim Illi, recentemente condannati per propaganda proibita...
30.10.2020
Svizzera

Marchesi: "Covid-19: sono previste limitazioni degli spostamenti dei frontalieri da e verso il Ticino?"

Nella provincia di Varese il 28 ottobre u.s. sono state registrate ben 1'902 persone infettate da Covid-19, un quarto di quelle rilevate in tutta la regione Lombardia...
29.10.2020
Svizzera