Opinioni, 07 luglio 2020

"Questa emergenza sanitaria porta con sé un’emergenza economica che ci accompagnerà nei prossimi anni."

La tassa di collegamento è stata introdotta da molti datori di lavoro in molte aziende già a partire dal 2016.

Il primo di aprile di quest’anno il Consiglio di Stato ha emanato un comunicato stampa nell’ambito del quale ha indicato di escludere sin d’ora la possibilità di un prelievo retroattivo della tassa e tantomeno di pretendere l’applicazione della tassa in questo momento di crisi.

Questa emergenza sanitaria
porta con sé un’emergenza economica che ci accompagnerà  nei prossimi anni.

A questo punto mi sembra doveroso e legittimo che i vari datori di lavoro o comuni procedano con la restituzione immediata di quanto accantonato preventivamente, per molti lavoratori questa somma potrebbe essere una boccata d’ossigeno in questo momento molto delicato e difficile.
 
Andrea Sanvido
Consigliere Comunale Lega 

Guarda anche 

“Il campionato più difficile dal ritorno in Super League”

LUGANO - Angelo Renzetti ha vissuto un’estate fra le più calde della sua storia presidenziale. Dalla vendita alla controversa cordata italobrasilia...
25.07.2021
Sport

Lovric… tra Juventus e Sassuolo

LUGANO – Manuel Locatelli noi svizzeri ce lo ricordiamo molto bene. È stato lui, nella notte di Roma, a mettere fine ai nostri sogni di gloria nella sfida gi...
20.07.2021
Sport

FCL, Lovric è in partenza In arrivo Hugo Moura

LUGANO - Preoccupazione e ansia in seno al clan bianconero per un mercato che non sembra voler decollare, anche per le difficoltà economiche che costringono i...
18.07.2021
Sport

Buon Lugano. L’Inter (delle riserve) vince ai rigori

LUGANO – L' Inter ha vinto l'amichevole di Cornaredo (5-7 dopo i rigorI) ma il Lugano ha disputato una buona partita soprattutto nel&nbs...
18.07.2021
Sport