Opinioni, 07 luglio 2020

"Questa emergenza sanitaria porta con sé un’emergenza economica che ci accompagnerà nei prossimi anni."

La tassa di collegamento è stata introdotta da molti datori di lavoro in molte aziende già a partire dal 2016.

Il primo di aprile di quest’anno il Consiglio di Stato ha emanato un comunicato stampa nell’ambito del quale ha indicato di escludere sin d’ora la possibilità di un prelievo retroattivo della tassa e tantomeno di pretendere l’applicazione della tassa in questo momento di crisi.

Questa emergenza sanitaria porta con sé un’emergenza economica che ci accompagnerà  nei prossimi anni.

A questo punto mi sembra doveroso e legittimo che i vari datori di lavoro o comuni procedano con la restituzione immediata di quanto accantonato preventivamente, per molti lavoratori questa somma potrebbe essere una boccata d’ossigeno in questo momento molto delicato e difficile.
 
Andrea Sanvido
Consigliere Comunale Lega 

Guarda anche 

Casinò Lugano: fortunella vince oltre 250'000 CHF

Le slot delle Mongolfiere volano alto con il jackpot Mega che dopo cinque mesi regala tanta felicità a una fortunata vincitrice che ha por...
03.08.2020
Ticino

Tanto coraggio e una gemma: una vittoria fondamentale per un Lugano che deve ancora correre

LUGANO – Dopo 4 pareggi consecutivi, di cui alcuni rocamboleschi e da mangiarsi le mani, il Lugano ieri sera a Cornaredo è tornato a conquistare quei 3 impor...
23.07.2020
Sport

Un altro mattoncino, ma caro Lugano… che spreco

SION – Era una di quelle partite da non sbagliare, era una di quelle sfide che mettevano in palo punti delicatissimi in ottica salvezza. Insomma, era una partita da...
20.07.2020
Sport

Super, campionato falsato. Lugano, scatto-salvezza?

SION - A cinque giornate dal termine, la Super League è un campionato che vive di dubbi e incertezze. I dubbi sono legati al fatto che la situazione “ec...
19.07.2020
Sport