Ticino, 03 luglio 2020

Casinò Lugano: Giochiamo a tutto, ma non con la salute!

Il Casinò ha ripreso la sua normale attività di gioco e intrattenimento, tenendo ovviamente conto della “nuova normalità” di questo periodo, dopo due mesi e mezzo di chiusura. A mezzanotte tra il 5 e il 6 giugno la casa da gioco luganese ha dato nuovamente il benvenuto a tutti con un brindisi speciale per festeggiare il nuovo inizio. Dalla sua apertura Casinò Lugano ha mantenuto una grande attenzione verso la sicurezza e la salute dei suoi ospiti e collaboratori, come recita il nuovo claim:

”Giochiamo a tutto, ma non con la salute”. Le misure protettive e di distanziamento sono state mantenute e rispettate permettendo di giocare ai tavoli e alle slot e di usufruire di tutti i servizi di bar, ristorazione, guardaroba e Valet parking. Mascherine e guanti vengono distribuiti gratuitamente a tutti in reception, guardaroba e all’interno delle sale su richiesta. Per una maggiore sicurezza durante il gioco sono a disposizione della clientela separatori semovibili, per averli basta richiederli a uno degli operatori in sala.

Moltissime, inoltre, le postazioni di gel disinfettante e anche la possibilità di richiedere gratuitamente un tubetto personale di gel igienizzante all’infopoint, per averlo sempre con se anche al tavolo o alla slot. All’infopoint è sempre possibile ritirare la propria Lugano Class, per chi l’ha richiesta compilando il form online su sito www.casinolugano.ch, e fino a fine agosto si possono ritirare i premi vinti durante il periodo di quarantena partecipando alle promozioni e giocando ai quiz virtuali. In questo primo mese di apertura sono stati moltissimi i fortunati vincitori dei jackpot progressivi collegati alle slot machine per un totale di oltre 1’000’000 CHF vinti. Le slot che hanno regalato più soddisfazioni sono quelle collegate al jackpot progressivo Duo Fu Duo Cai nonché quelle a cui i clienti hanno giocato di più. In tanti hanno tentato la fortuna con le slot collegate al jackpot progressivo delle Mongolfiere; in 6 si sono aggiudicati il jackpot minore mentre il Mega Jackpot delle Mongolfiere continua a crescere ed ha superato quota 180’000 CHF.


 
Dopo più di 3 anni che non se ne sentiva parlare è scattato il jackpot intermedio delle slot “Sole e Luna” con una vincita di oltre 5’800 CHF.

Ottima risposta anche ai tavoli da gioco, dalla roulette al Poker Cash Game. Insomma il Casinò Lugano è ripartito bene dopo la lunga chiusura, l’obiettivo è recuperare il terreno perduto anche se sará impossibile replicare gli straordinari risultati del 2019, presentati proprio 15 giorni fa durante l’assemblea degli azionisti. Proprio in quell’occasione il Cda ha proposto un dividendo da 10 milioni per l’esercizio 2019.
Di questa somma oltre 7 milioni finiranno nelle casse della città di Lugano.

Guarda anche 

"Non voglio mettere la mascherina". E uccide il commesso

Un giovane commesso lo aveva invitato a indossare la mascherina nella stazione di servizio. Per questo motivo, un 49enne tedesco ha impugnato la pistola e l’ha ucci...
21.09.2021
Mondo

“Balotelli chiamò la polizia e mi cacciò di casa con nostra figlia in grembo”

ROMA (Italia) – “Andai a casa sua, era con gli amici, il fratello e la mamma. Non mi aprì e chiamò la polizia. Andai via con loro e con mia figl...
21.09.2021
Magazine

"I frontalieri devono poter viaggiare anche durante una pandemia"

La libertà di viaggiare e la mobilità dei frontalieri e i residenti delle zone di frontiera con un legame speciale (personale, familiare o professionale) in...
21.09.2021
Svizzera

Michele Foletti sarà il nuovo sindaco di Lugano

Tempo scaduto. Il termine massimo per inoltrare le candidature, permesse solo ai municipali, è esaurito. La buca delle lettere di Palazzo Civico non ha registrato ...
20.09.2021
Ticino