Mondo, 11 maggio 2020

La Cina ha chiesto all'OMS di nascondere la gravità del virus, secondo i servizi segreti tedeschi

Secondo la rivista tedesca Der Spiegel il presidente cinese Xi Jingping avrebbe chiesto al direttore generale dell'Organizzazione mondiale della sanità Tedros Adhanom Ghebreyesus di nascondere la gravità dell'epidemia di coronavirus a Wuhan.

Il 21 gennaio Xi avrebbe chiesto a Tedros di non annunciare che il virus può trasmettersi tra esseri umani e di ritardare qualsiasi dichiarazione di pandemia. Der Spiegel afferma di aver ricevuto l'informazione da una fonte nei servizi segreti tedeschi del BND.

Il BND è giunto alla conclusione che, a causa della lentezza della reazione dell'OMS, i paesi fuori dalla Cina hanno sprecato dalle quattro alle sei settimane, tempo che avrebbero potuto usare per prepararsi meglio per contrastare l'epidemia. L'OMS non ha dichiarato il virus un'emergenza internazionale fino alla fine di gennaio.

Il Robert Koch Institute in Germania ha anche detto che doveva rivolgersi al BND per informazioni sul virus all'inizio, perché la Cina non aveva inizialmente rivelato tutte le informazioni rilevanti su di esso.

L'OMS ha atteso fino a metà marzo per dichiarare che l'epidemia di coronavirus poteva essere classificata ufficialmente come una pandemia.

"Il rapporto di Spiegel su una conversazione telefonica del 21 gennaio 2020 tra l'amministratore delegato Tedros Adhanom Ghebreyesus e il presidente cinese Xi Jingping è infondato e falso", ha affermato l'OMS in una dichiarazione sabato.

"Il dott. Tedros e il presidente Xi non hanno parlato il 21 gennaio e non hanno mai parlato al telefono. Rapporti così imprecisi distolgono l'attenzione e minano gli sforzi dell'OMS e di tutto il mondo per porre fine alla pandemia di COVID-19" si è difesa da parte sua l'organizzazione con sede a Ginevra.

Fonte

Guarda anche 

Aveva ucciso un controllore di volo a Basilea, 10 anni dopo lo trovano su un sito di incontri cinese

Un cittadino francese di 45 anni sospettato di aver accoltellato a morte un suo collega il 27 aprile 2011 all'aeroporto di Basilea-Mulhouse è stato trovato su ...
28.10.2021
Svizzera

Marito e moglie no vax: in fin di vita in ospedale

PADOVA (Italia) – Due coniugi bulgari, entrambi non vaccinati, si sono contagiati col covid una decina di giorni fa e ora si ritrovano in condizioni gravissime rico...
26.10.2021
Magazine

Non vuole portare la mascherina in tribunale allora l'udienza si tiene all'aperto

Come rispettare il diritto di essere ascoltato di un uomo che non vuole indossare la mascherina in nessuna circostanza? Questa è la questione che ha dovuto affront...
19.10.2021
Svizzera

Un ex Lugano positivo al covid

SALERNO (Italia) – Il suo addio al Lugano, in direzione Empoli, non era stato esattamente idilliaco. C’erano stati alcuni battibecchi tra il giocatore, il suo...
17.10.2021
Sport