Mondo, 11 maggio 2020

La Cina ha chiesto all'OMS di nascondere la gravità del virus, secondo i servizi segreti tedeschi

Secondo la rivista tedesca Der Spiegel il presidente cinese Xi Jingping avrebbe chiesto al direttore generale dell'Organizzazione mondiale della sanità Tedros Adhanom Ghebreyesus di nascondere la gravità dell'epidemia di coronavirus a Wuhan.

Il 21 gennaio Xi avrebbe chiesto a Tedros di non annunciare che il virus può trasmettersi tra esseri umani e di ritardare qualsiasi dichiarazione di pandemia. Der Spiegel afferma di aver ricevuto l'informazione da una fonte nei servizi segreti tedeschi del BND.

Il BND è giunto alla conclusione che, a causa della lentezza della reazione dell'OMS, i paesi fuori dalla Cina hanno sprecato dalle quattro alle sei settimane, tempo che avrebbero potuto usare per prepararsi meglio per contrastare l'epidemia. L'OMS non ha dichiarato il virus un'emergenza internazionale fino alla fine di gennaio.

Il Robert Koch Institute in Germania ha anche detto che doveva rivolgersi al BND per informazioni sul virus all'inizio, perché la Cina
non aveva inizialmente rivelato tutte le informazioni rilevanti su di esso.

L'OMS ha atteso fino a metà marzo per dichiarare che l'epidemia di coronavirus poteva essere classificata ufficialmente come una pandemia.

"Il rapporto di Spiegel su una conversazione telefonica del 21 gennaio 2020 tra l'amministratore delegato Tedros Adhanom Ghebreyesus e il presidente cinese Xi Jingping è infondato e falso", ha affermato l'OMS in una dichiarazione sabato.

"Il dott. Tedros e il presidente Xi non hanno parlato il 21 gennaio e non hanno mai parlato al telefono. Rapporti così imprecisi distolgono l'attenzione e minano gli sforzi dell'OMS e di tutto il mondo per porre fine alla pandemia di COVID-19" si è difesa da parte sua l'organizzazione con sede a Ginevra.

Fonte

Guarda anche 

Ha il Covid ma prende i trasporti pubblici e va al lavoro: 1'600 franchi di multa

Sono 77 i decreti d’accusa finora emessi nel canton Argovia per violazione delle norme anti-Covid. Tra di essi, come riporta oggi la Aargauer Zeitung, ce ne sono al...
15.05.2021
Svizzera

Mascherine, tamponi e distanze sociali? L’Inter è campione e a Milano succede di tutto…

MILANO (Italia) – Era solo questione di giorni o di ore e ieri pomeriggio, col pareggio maturato a Reggio Emilia tra Sassuolo e Atalanta è diventato realt&ag...
03.05.2021
Sport

In migliaia protestano a Rapperswil contro le restrizioni anti-covid

Una manifestazione non autorizzata ha riunito sabato diverse migliaia di persone a Rapperswil per protestare contro le restrizioni anti-coronavirus. I manifestanti hanno ...
25.04.2021
Svizzera

Effetti del Covid-19, i sindacati chiedono un Osservatorio sul frontalierato

Convocare l’Osservatorio sul frontalierato per verificare dimensioni e numeri del fenomeno nell’anno del Covid-19. Ad avanzare la richiesta, come riferisce il...
17.04.2021
Ticino