Mondo, 09 aprile 2020

Migliora lo stato di salute di Boris Johnson

Il Regno Unito continua a vivere all ritmo di due bollettini sanitari, quelli del Paese e quelli del Primo Ministro. Dopo aver trascorso il suo terzo giorno in terapia intensiva, Boris Johnson "rimane clinicamente stabile e risponde alle cure", ha detto Downing Street. Durante la conferenza stampa quotidiana, il Cancelliere dello Scacchiere Rishi Sunak ha detto mercoledì sera che "le sue condizioni stanno migliorando".

Sunak ha affermato che il Primo Ministro può "sedersi sul letto" e interagisce attivamente con lo staff medico e se conferma che per il capo del governo britannico non è stato necessario l'ausilio di un respiratore, Downing Street non ha voluto commentare informazioni della stampa britannica che indicavano altri segnali incoraggianti. Il Times ha riferito che la persistente febbre alta che ha causato il ricovero di Boris Johnson domenica sera ha finalmente iniziato a diminuire. Il Telegraph da parte sua riferisce che il Primo Ministro, curato all'ospedale di St. Thomas, è seguito dal miglior pneumologo del paese, Richard Leach.

Ma se vi sono segnali positivi sullo stato di salute del premier conservatore non è ancora disponibile alcuna indicazione su quando potrà essere dimesso dall'ospedale. E il paese si interroga sulla durata di questo periodo di incapacità di Boris Johnson, che ha chiesto al ministro degli Esteri Dominic Raab di rappresentarlo "dove è necessario". Il giornalista scientifico del Times Tom Whipple ritiene che il Primo Ministro - se la sua salute non peggiorerà - probabilmente rimarrà in ospedale almeno fino al fine settimana del 18-19 aprile.

Guarda anche 

Petroliera fuori controllo al largo dell'Inghilterra dopo che sono stati trovati dei clandestini a bordo

Una petroliera battente bandiera libanese sta navigando erraticamente al largo dell'Inghilterra da domenica mattina dopo che l'equipaggio ha lasciato i comandi a ...
26.10.2020
Mondo

L’FC Lugano calma le acque: “Migliorano le condizioni di Renzetti”

LUGANO – Dopo le dichiarazioni rilasciate al “Blick” dal diretto interessato, l’FC Lugano ha rilasciato un comunicato in merito alle condizioni di...
25.10.2020
Sport

Renzetti spaventa tutti: “Non riuscivo a camminare. Dovevo appoggiarmi al muro: mi hanno ricoverato”

LUGANO – Lunedì 12 ottobre l’FC Lugano ha comunicato che il presidente Angelo Renzetti era risultato positivo al coronavirus. Dopo quella notizia si &e...
25.10.2020
Sport

Lugano: una ripartenza dalla quarantena che fa sorridere

LUGANO – Ebbene sì: dopo una quarantena per Covid si può ripartire. Magari con gli stessi pregi e difetti di prima, magari con una tenuta fisica non p...
25.10.2020
Sport