Mondo, 09 aprile 2020

Migliora lo stato di salute di Boris Johnson

Il Regno Unito continua a vivere all ritmo di due bollettini sanitari, quelli del Paese e quelli del Primo Ministro. Dopo aver trascorso il suo terzo giorno in terapia intensiva, Boris Johnson "rimane clinicamente stabile e risponde alle cure", ha detto Downing Street. Durante la conferenza stampa quotidiana, il Cancelliere dello Scacchiere Rishi Sunak ha detto mercoledì sera che "le sue condizioni stanno migliorando".

Sunak ha affermato che il Primo Ministro può "sedersi sul letto" e interagisce attivamente con lo staff medico e se conferma che per il capo del governo britannico non è stato necessario l'ausilio di un respiratore, Downing Street non ha voluto commentare informazioni della stampa britannica che indicavano altri segnali incoraggianti. Il Times ha riferito che la persistente febbre
alta che ha causato il ricovero di Boris Johnson domenica sera ha finalmente iniziato a diminuire. Il Telegraph da parte sua riferisce che il Primo Ministro, curato all'ospedale di St. Thomas, è seguito dal miglior pneumologo del paese, Richard Leach.

Ma se vi sono segnali positivi sullo stato di salute del premier conservatore non è ancora disponibile alcuna indicazione su quando potrà essere dimesso dall'ospedale. E il paese si interroga sulla durata di questo periodo di incapacità di Boris Johnson, che ha chiesto al ministro degli Esteri Dominic Raab di rappresentarlo "dove è necessario". Il giornalista scientifico del Times Tom Whipple ritiene che il Primo Ministro - se la sua salute non peggiorerà - probabilmente rimarrà in ospedale almeno fino al fine settimana del 18-19 aprile.

Guarda anche 

Mascherine, tamponi e distanze sociali? L’Inter è campione e a Milano succede di tutto…

MILANO (Italia) – Era solo questione di giorni o di ore e ieri pomeriggio, col pareggio maturato a Reggio Emilia tra Sassuolo e Atalanta è diventato realt&ag...
03.05.2021
Sport

In migliaia protestano a Rapperswil contro le restrizioni anti-covid

Una manifestazione non autorizzata ha riunito sabato diverse migliaia di persone a Rapperswil per protestare contro le restrizioni anti-coronavirus. I manifestanti hanno ...
25.04.2021
Svizzera

Effetti del Covid-19, i sindacati chiedono un Osservatorio sul frontalierato

Convocare l’Osservatorio sul frontalierato per verificare dimensioni e numeri del fenomeno nell’anno del Covid-19. Ad avanzare la richiesta, come riferisce il...
17.04.2021
Ticino

"Gli allentamenti non bastano, bisogna riaprire subito!"

Secondo la Lega dei Ticinesi gli allentamenti comunicati oggi pomeriggio dal Consiglio federale sono "totalmente insoddisfatta" e la Confederazione dovrebbe inv...
14.04.2021
Svizzera