Sport, 13 marzo 2020

Nessun campione, nessuna retrocessione, nessun vinto e nessun vincitore: l’hockey si ferma così

La Lega e i club hanno deciso di non assegnare nessun titolo né in National League né nelle leghe minori

ITTIGEN – Il verdetto tanto atteso è arrivato: la stagione hockeystica 2019/20 si chiude senza post season e senza titolo: in modo mesto, per carità, ma in modo equo. Nessuna squadra potrà vantare il titolo di campione svizzero, nessun club retrocederà
o verrà promosso, sia in LNA o LNB, sia nelle leghe inferiori.

Il tutto, ovviamente, a causa della grave situazione legata al coronavirus: si ripartirà, in pratica, dalla situazione che abbiamo avuto dallo scorso settembre al 29 febbraio.

Guarda anche 

La maledizione continua: canadesi a secco da 31 anni

LUGANO - Si è trattenuto il fiato in Canada settimana scorsa. In tutto il Paese, da Vancouver a Montréal, dall’Oceano Pacifico a quello Atlantico...
02.07.2024
Sport

HCL, ecco il colpaccio: Thürkauf resta a Lugano

LUGANO – La telenovela è terminata ed si è conclusa nel migliore dei modi per il Lugano: Calvin Thürkauf ha deciso di restare sulle rive del Cere...
17.06.2024
Sport

C’è da esserne orgogliosi!

LUGANO – Inutile girarci intorno, ci avevamo fatto la bocca buona. Ci abbiamo creduto e col passare delle ore, ma anche dei minuti durante la partita, ci abbiamo cr...
27.05.2024
Sport

E ora portiamola a casa!

PRAGA (Rep. Ceca) - La Svizzera è in finale! Come nel 2013 e come nel2018. È la terza volta in 11 anni. Qualcosa significherà pur...
26.05.2024
Sport

Informativa sulla Privacy

Utilizziamo i cookie perché il sito funzioni correttamente e per fornirti continuamente la migliore esperienza di navigazione possibile, nonché per eseguire analisi sull'utilizzo del nostro sito web.

Ti invitiamo a leggere la nostra Informativa sulla privacy .

Cliccando su - Accetto - confermi che sei d'accordo con la nostra Informativa sulla privacy e sull'utilizzo di cookies nel sito.

Accetto
Rifiuto