Sport, 13 marzo 2020

Nessun campione, nessuna retrocessione, nessun vinto e nessun vincitore: l’hockey si ferma così

La Lega e i club hanno deciso di non assegnare nessun titolo né in National League né nelle leghe minori

ITTIGEN – Il verdetto tanto atteso è arrivato: la stagione hockeystica 2019/20 si chiude senza post season e senza titolo: in modo mesto, per carità, ma in modo equo. Nessuna squadra potrà vantare il titolo di campione svizzero, nessun club retrocederà o verrà promosso, sia in LNA o LNB, sia nelle leghe inferiori.

Il tutto, ovviamente, a causa della grave situazione legata al coronavirus: si ripartirà, in pratica, dalla situazione che abbiamo avuto dallo scorso settembre al 29 febbraio.

Guarda anche 

Da oltre Gottardo regna l’indifferenza e la maleducazione!

Mettiamo che un giorno la Svizzera fosse travolta da una malattia letale, molto contagiosa che però rimane principalmente confinata alla parte tedesca del paese. I...
10.04.2020
Opinioni

Si dichiarano diplomatici e mettono in difficoltà il carabiniere a un controllo (VIDEO)

In queste settimane di emergenza coronavirus uscire di casa per gli italiani è diventato decisamente complicato. Per uscire di casa, qualsiasi sia il motivo, il ci...
10.04.2020
Mondo

Boris Johnson è uscito dalla terapia intensiva

Il primo ministro britannico Boris Johnson è uscito giovedì dal reparto di terapia intensiva dell’ospedale St. Thomas di Londra, dove era stato ricove...
10.04.2020
Mondo

"La peggiore crisi economica dalla Grande Depressione"

"La peggiore crisi economica dalla Grande Depressione" del 1929. Questa è la triste previsione della direttrice generale del Fondo monetario internaziona...
09.04.2020
Mondo