Sport, 13 marzo 2020

Nessun campione, nessuna retrocessione, nessun vinto e nessun vincitore: l’hockey si ferma così

La Lega e i club hanno deciso di non assegnare nessun titolo né in National League né nelle leghe minori

ITTIGEN – Il verdetto tanto atteso è arrivato: la stagione hockeystica 2019/20 si chiude senza post season e senza titolo: in modo mesto, per carità, ma in modo equo. Nessuna squadra potrà vantare il titolo di campione svizzero, nessun club retrocederà
o verrà promosso, sia in LNA o LNB, sia nelle leghe inferiori.

Il tutto, ovviamente, a causa della grave situazione legata al coronavirus: si ripartirà, in pratica, dalla situazione che abbiamo avuto dallo scorso settembre al 29 febbraio.

Guarda anche 

L’Ambrì cala il tris, il Lugano reagisce e ruggisce da squadra

AMBRÌ – Zurigo, Rapperswil e Langnau. L’Ambrì si fa bello, ritrova le idee e incamera 3 vittorie filate che ridanno aria e fiducia a tutto l&rsq...
01.03.2021
Sport

“Ho fatto tanti sacrifici per conquistare l’Ambrì”

AMBRÌ - Rientro col botto di Michael Fora! Dopo un mese di assenza dovuto a problemi agli adduttori, il difensore biancoblù ha contribuito in maniera d...
02.03.2021
Sport

Lugano, l’ennesima scoppola dalle Aquile!

LUGANO – Se dopo 7’ ti trovi sotto per 0-4 in casa e l’head coach si trova costretto a chiamare un time-out e a sostituire il portiere… qualcosa ...
26.02.2021
Sport

Motomondiale in lutto: il Covid si è portato via Fausto Gresini

BOLOGNA (Italia) – Dopo la notizia giunta ieri sera, subito smentita dal suo team e dai suoi familiari, questa volta purtroppo è tutto vero e il Motomondiale...
23.02.2021
Sport