Svizzera, 13 febbraio 2020

Nel 2019 i lavoratori stranieri aumentati del triplo degli svizzeri mentre cresce la disoccupazione giovanile

In Svizzera, nel quarto trimestre del 2019 risultavano occupati 5,130 milioni di persone, pari allo 0,9% in più rispetto allo stesso periodo del 2018 secondo dati pubblicati oggi dall'Ufficio federale di stastica. In termini di posti a tempo pieno, l’evoluzione registrata fra il quarto trimestre del 2018 e quello del 2019 è stata dello 0,6%.

Questo aumento di lavoratori riguarda in particolare gli stranieri, con una crescita, tra il quarto trimestre del 2018 e quello del 2019, del 1,7% dei lavoratori stranieri, più del triplo dei lavoratori svizzeri, il cui numero è cresciuto dello 0,5%. Tra gli stranieri, la progressione più marcata riguarda i frontalieri (permesso G), il cui numero è cresciuto del +4,5%, seguiti dalle persone in possesso di un permesso di domicilio (permesso C: +1,1%) e da quelle titolari di un permesso di soggiorno (permesso B o L, in Svizzera da almeno 12 mesi: +0,7%). È invece diminuito il numero di persone attive occupate titolari di un permesso per dimoranti temporanei (permesso L, in Svizzera da meno di 12 mesi: –4,5%).

Per quanto riguarda la disoccupazione, nel quarto trimestre del 2019, in Svizzera si contavano 192'000 persone disoccupate secondo i parametri ILO, ossia 34'000 in meno rispetto a un anno prima. Questi disoccupati rappresentavano il 3,9% della popolazione attiva, una quota inferiore a quella osservata nel quarto trimestre del 2018 (4,6%). Ma se tra la popolazione generale si registra un calo, quella giovanile è invece cresciuta, passando dal 7,3% al 7,7% tra il quarto trimestre del 2018 e quello del 2019.

Un ultimo dato interessante riguarda la sottoccupazione e il lavoro parziale. Nel quarto trimestre del 2019 erano 1,762 milioni i lavoratori che occupati a tempo parziale, in aumento del +1,4% rispetto allo stesso periodo del 2018. Di questi, erano 346'000 sottoccupati, cioè desideravano lavorare di più ed erano disponibili a farlo a breve termine. Nel quarto trimestre del 2019 il tasso di sottoccupazione era pari al 7,0% della popolazione attiva, una percentuale in calo dello 0,2% rispetto al 7,2% del quarto trimestre del 2018.  

Guarda anche 

Al Casinò di Lugano si cercano professionisti

Lugano- Il Casinò Lugano sta per sbarcare nel mondo del gioco online. Ormai mancano davvero poche settimane al lancio del nuovo brand della piattaforma...
25.09.2020
Ticino

Attivisti per il clima occupano Piazza Federale, "simbolo della distruzione del pianeta"

Attivisti per il clima hanno occupato Piazza federale lunedì mattina per dare il via a una settimana di occupazione, occupazione che gli attivisti hanno chiamato &...
21.09.2020
Svizzera

"Lasciata a casa dopo nemmeno un anno e mezzo, essere svizzera mi ha solo penalizzata"

Pubblichiamo di seguito la testimonianza di una ragazza recentemente licenziata che vuole condividere la sua delusione per essere lasciata a casa e la sua impressione di ...
21.09.2020
Ticino

La SECO va alla caccia dei truffatori del lavoro ridotto (tramite detective privati)

Il Consiglio federale intende ricorrere a detective privati per scovareabusi nel sistema di lavoro a orario ridotto istituito per far fronte alla crisi causata dal corona...
21.09.2020
Svizzera