Svizzera, 13 febbraio 2020

Nel 2019 i lavoratori stranieri aumentati del triplo degli svizzeri mentre cresce la disoccupazione giovanile

In Svizzera, nel quarto trimestre del 2019 risultavano occupati 5,130 milioni di persone, pari allo 0,9% in più rispetto allo stesso periodo del 2018 secondo dati pubblicati oggi dall'Ufficio federale di stastica. In termini di posti a tempo pieno, l’evoluzione registrata fra il quarto trimestre del 2018 e quello del 2019 è stata dello 0,6%.

Questo aumento di lavoratori riguarda in particolare gli stranieri, con una crescita, tra il quarto trimestre del 2018 e quello del 2019, del 1,7% dei lavoratori stranieri, più del triplo dei lavoratori svizzeri, il cui numero è cresciuto dello 0,5%. Tra gli stranieri, la progressione più marcata riguarda i frontalieri (permesso G), il cui numero è cresciuto del +4,5%, seguiti dalle persone in possesso di un permesso di domicilio (permesso C: +1,1%) e da quelle titolari di un permesso di soggiorno (permesso B o L, in Svizzera da almeno 12 mesi: +0,7%). È invece diminuito il numero di persone attive occupate titolari di un permesso per dimoranti temporanei (permesso L, in Svizzera da meno di 12 mesi: –4,5%).

Per quanto riguarda la disoccupazione, nel quarto trimestre del 2019, in Svizzera si contavano 192'000 persone disoccupate secondo i parametri ILO, ossia 34'000 in meno rispetto a un anno prima. Questi disoccupati rappresentavano il 3,9% della popolazione attiva, una quota inferiore a quella osservata nel quarto trimestre del 2018 (4,6%). Ma se tra la popolazione generale si registra un calo, quella giovanile è invece cresciuta, passando dal 7,3% al 7,7% tra il quarto trimestre del 2018 e quello del 2019.

Un ultimo dato interessante riguarda la sottoccupazione e il lavoro parziale. Nel quarto trimestre del 2019 erano 1,762 milioni i lavoratori che occupati a tempo parziale, in aumento del +1,4% rispetto allo stesso periodo del 2018. Di questi, erano 346'000 sottoccupati, cioè desideravano lavorare di più ed erano disponibili a farlo a breve termine. Nel quarto trimestre del 2019 il tasso di sottoccupazione era pari al 7,0% della popolazione attiva, una percentuale in calo dello 0,2% rispetto al 7,2% del quarto trimestre del 2018.  

Guarda anche 

I disoccupati non dovranno più presentare ricerche di lavoro, prolungato il periodo di disoccupazione

Il Consiglio federale ha annunciato mercoledì una semplificazione delle procedure relative alla disoccupazione e all'assunzione di nuovi lavoratori a causa del...
25.03.2020
Svizzera

“Non ho più sintomi, eppure il tampone è ancora positivo”. Moglie e figli sono in Svizzera

ROMA (Italia) – Sono passati circa 10 giorni da quando Nicola Porro, noto giornalista italiano, ha annunciato di aver contratto il coronavirus. Le sue condizioni or...
23.03.2020
Magazine

Arriva l’ufficialità: annullati i nostri Mondiali di hockey!

ZURIGO – Lo si immaginava, lo si supponeva e si attendeva soltanto l’ufficialità che è arrivata in questi minuti: i Mondiali di hockey su ghiacc...
21.03.2020
Sport

"Si aiutino le piccole imprese e i lavoratori in difficoltà"

Aiuti mirati a piccole e medie imprese e ai lavoratori messi in difficoltà dalla situazione attuale. Lo chiede l’Organizzazione per il lavoro in Ticino (TiSi...
19.03.2020
Ticino