Ticino, 01 febbraio 2020

"Allora, chi sono i brozzoni che buttano il proprio rüt in casa d’altri?"

*Dal profilo Facebook di Lorenzo Quadri

Allora, chi sono gli zozzoni? Alcuni sindaci d'Oltreramina continuano a montare la panna a mezzo stampa sulla questione dei „ticinesi“ che butterebbero abusivamente i sacchi del rüt neri al di là del confine, per non pagare il fetido balzello. "Ticinesi" è virgolettato perché il passaporto di queste persone non ci è noto.

Ancora nei giorni scorsi i giornali italici dedicavano ampio spazio al "caso" della monnezza abusiva. Con i sindaci di Cremenaga e Lavena Ponte Tresa che strillavano indignati: "Ticinesi zozzoni, non ne possiamo più, metteremo telecamere!". Anche noi, tanto per dirne una, "non ne possiamo più" di venire invasi quotidianamente da 70mila frontalieri (ringraziamo il triciclo PLR-PPD-PSS), troppi dei quali sputano nel piatto dove mangiano.

Quindi, cominciamo col procedere a controlli radar sistematici per beccare quelli col piede pesante. E visto che "non ne possiamo più" nemmeno di sindaci di Comuni che stanno in piedi grazie ai ristorni delle imposte alla fonte dei frontalieri, e che però non perdono occasione per lanciarsi in campagne denigratorie contro i ticinesi per ottenere un po' di visibilità mediatica, abbiamo un motivo in più per BLOCCARE I RISTORNI. Per restare però in ambito di zozzoni: le foto mostrano cosa è stato ripescato giovedì dal Ceresio vicino a Caprino.

E’ evidente questo pattume è ITALIANO, dal momento che l’Enel non ci risulta essere ticinese. Allora, chi sono i brozzoni che buttano il proprio rüt in casa d’altri?

Guarda anche 

Coronavirus, "le scuole riapriranno regolarmente"

BELLINZONA – Il Consiglio di Stato ha preso atto delle misure decise oggi dal Consiglio federale per rallentare la diffusione del Coronavirus in Svizzera. La sit...
28.02.2020
Ticino

Una settimana di festa al Lungolago di Locarno

Al Ristorante Bar Lungolago di Locarno è tempo di far festa. Dopo i festeggiamenti per il carnevale, il locale di Bruno D’Addazio non si ferma e propone una ...
28.02.2020
Ticino

"A Bellinzona dobbiamo essere più severi con le naturalizzazioni"

Oggi incontriamo Lelia Guscio, Consigliere comunale uscente di Bellinzona che il prossimo 5 aprile si ripresenta per un nuovo mandato. Signora Guscio, può prese...
28.02.2020
Ticino

Coronavirus, "dimesso il primo paziente ticinese"

La Direzione della Clinica Luganese Moncucco segnala che in data odierna, come da disposizioni del Medico cantonale, il paziente affetto da Coronavirus ha potuto esser...
28.02.2020
Ticino