Ticino, 17 gennaio 2020

"Il volantino informativo sulla legittima difesa è distorto"

Non è piaciuto a Giorgio Ghiringhelli l'opuscolo informativo sull'iniziativa popolare "Le vittime di aggressioni non devono pagare i costi di una legittima difesa" su cui saremo chiamati a votare il prossimo 9 febbraio. Secondo Ghiringhelli, le argomentazioni dei contrari presenti nel libretto allegato alle schede contiene un'informazione distorta, scrive Ghiringhelli in una lettera inviata da Ghiringhelli al Consiglio di Stato. 

Per il fondatore del "Guastafeste", primo firmatario dell'iniziativa, l'informazione secondo cui il proposto rimborso spese è "una violazione del diritto federale" non corrisponde al vero. "Il Gran Consiglio infatti, seguendo le indicazioni contenute in due rapporti del suo consulente giuridico, aveva a suo tempo approvato la ricevibilità dell'iniziativa senza nemmeno un voto contrario" scrive Ghiringhelli. 

"È dunque decisamente tardivo, oltre che scorretto e ai limiti della malafede tirar fuori adesso, dandola per certa, una 'violazione del diritto federale' a un mese dalla votazione popolare e in un opuscolo informativo inviato a tutti i cittadini del Cantone, nell’ovvio intento di indurli a votare contro l’iniziativa" scrive Ghiringhelli, i quale chiede al Consiglio di Stato di emettere "in tempi rapidissimi un comunicato, in cui invita i cittadini a non tenere conto di questa argomentazione" precisando che "la violazione del diritto federale è solo un'ipotesi tutta da verificare". 


Guarda anche 

“Dopo un anno disastroso altre procedure d’accesso."

LUGANO – Piste aperte con la capienza limitata ai 2/3 dei posti disponibili. Mascherina obbligatoria. Ingresso soltanto col 2G. Possibilità di mangiare e ber...
04.01.2022
Sport

“Impossibile assicurare ad Ambrì i 2/3 della pista seduti"

AMBRÌ – Sembra di essere tornati indietro all’estate del 2020, quando il Consiglio federale aveva preso chiare e nette decisioni in merito alla riapert...
04.01.2022
Sport

"Bloccare i permessi G va contro il diritto svizzero e la libera circolazione"

La mozione della deputata Sabrina Aldi (Lega) che chiede l'obbligo di residenza per i lavoratori del settore pubblico o parapubblico va respinta perchè "i...
08.11.2021
Svizzera

Terremoto politico in Francia in vista delle presidenziali del 2022

Clamoroso in Francia! Secondo gli ultimi sondaggi, a sfidare Emanuel Macron alle elezioni presidenziali che si svolgeranno nell’aprile del 2022 non sarà la l...
08.10.2021
Opinioni