Ticino, 17 gennaio 2020

"Il volantino informativo sulla legittima difesa è distorto"

Non è piaciuto a Giorgio Ghiringhelli l'opuscolo informativo sull'iniziativa popolare "Le vittime di aggressioni non devono pagare i costi di una legittima difesa" su cui saremo chiamati a votare il prossimo 9 febbraio. Secondo Ghiringhelli, le argomentazioni dei contrari presenti nel libretto allegato alle schede contiene un'informazione distorta, scrive Ghiringhelli in una lettera inviata da Ghiringhelli al Consiglio di Stato. 

Per il fondatore del "Guastafeste", primo firmatario dell'iniziativa, l'informazione secondo cui il proposto rimborso spese è "una violazione del diritto federale" non corrisponde al vero. "Il Gran Consiglio infatti, seguendo le indicazioni contenute in due rapporti del suo consulente giuridico, aveva a suo tempo approvato la ricevibilità dell'iniziativa senza nemmeno un voto contrario" scrive Ghiringhelli. 

"È dunque decisamente tardivo, oltre che scorretto e ai limiti della malafede tirar fuori adesso, dandola per certa, una 'violazione del diritto federale' a un mese dalla votazione popolare e in un opuscolo informativo inviato a tutti i cittadini del Cantone, nell’ovvio intento di indurli a votare contro l’iniziativa" scrive Ghiringhelli, i quale chiede al Consiglio di Stato di emettere "in tempi rapidissimi un comunicato, in cui invita i cittadini a non tenere conto di questa argomentazione" precisando che "la violazione del diritto federale è solo un'ipotesi tutta da verificare". 


Guarda anche 

Votazioni cantonali, bocciatura di misura per l'iniziativa sulla legittima difesa

I ticinesi hanno approvato il principio della sussidiarietà nella Costituzione mentre hanno bocciato l'iniziativa popolare "Le vittime di aggressioni non ...
09.02.2020
Ticino

Legittima difesa: dalla parte delle vittime

Il 9 febbraio voteremo sull’iniziativa a sostegno della legittima difesa. La richiesta dell’iniziativa è la seguente: a chi si è difeso da un&rs...
30.01.2020
Opinioni

Opuscolo sulla legittima difesa, "il Consiglio di Stato ha commesso un’illegalità molto grave"

L'informazione secondo cui l'iniziativa sulla legittima difesa violerebbe il diritto federale, pubblicata nell'opuscolo ufficiale distribuito a tutti i cittad...
20.01.2020
Ticino

“È ora di finirla con il mito dei molestatori di strada bianchi”

Una ragazza francese punta il dito contro gli uomini di altre culture e religioni misogine che importunano le donne negli spazi pubblici trattandole come puttane , e denu...
25.11.2019
Mondo