Svizzera, 19 dicembre 2019

Una Commissione vuole dare una carta d'identità agli asilanti respinti

Nonostante una decisione negativa, migliaia di richiedenti l'asilo la cui domanda è stata respinta vivono in Svizzera, a volte per anni. Un rapporto della Commissione federale della migrazione (CFM) stima che alla fine del 2017, circa 8'500 richiedenti l'asilo la cui domanda ha avuto esito negativo si trovano in Svizzera vivendo con aiuti d'emergenza. La Commissione intende cambiare questa situazione proponendo di emettere una nuova carta d'identità.

"Questo gruppo di persone dovrebbe ricevere una carta d'identità in modo da non essere multato ripetutamente per la loro presenza illegale durante i controlli di polizia", ​​scrivono gli autori. Tale documento "pone fine all'illegalità del soggiorno". Non tutti i richiedenti l'asilo respinti ricevono l'aiuto di emergenza. Secondo lo studio, tra le 8000 e le 33'000 persone sono scomparse e le autorità non sanno dove siano. Anche per questo gruppo, lo studio suggerisce miglioramenti: in futuro dovrebbero poter beneficiare di autorizzazioni eccezionali e quindi rimanere (in Svizzera).  

Fonte

Guarda anche 

La crisi afghana si fa già sentire, aumento del 60% delle domande d'asilo in agosto

Nel mese di agosto, la Segreteria di Stato per la Migrazione (SEM) ha registrato 1556 domande di asilo. Il maggior numero di domande, 330, proveniva dall'Afghanistan ...
16.09.2021
Svizzera

Agenti di sicurezza aggrediti in centro per richiedenti l'asilo, condannati 9 ospiti

Nove ospiti del centro federale per richiedenti l'asilo di Gouglera, nel canton Friborgo, sono stati condannati per aver mincciato e aggredito degli agenti di sicurez...
07.07.2021
Svizzera

Richiedente l'asilo sgozza un uomo a Losanna: “Soffre di stress per la guerra nel suo paese”

Un 42enne cittadino somalo è stato condannato oggi a Losanna a 12 anni di prigione, per aver sgozzato un amico fuori da un locale notturno nel 2017. Il minister...
03.07.2021
Svizzera

"La Svizzera è pronta a un'eventuale ondata di domande di asilo?"

Ci dirigiamo verso una nuova ondata di "caos asilo"? È ciò che teme il Consigliere nazionale Lorenzo Quadri, che oggi ha interpellato il Consiglio...
17.06.2021
Svizzera