Mondo, 01 ottobre 2019

Migranti sull'isola di Lesbos in rivolta, almeno due morti in scontri con la polizia

Migranti ospiti della struttura sovraffollata di Lesbos, isola della Grecia e uno dei principali punti d'approdo per coloro che lasciano la Turchia per recarsi in Euroa, si sono scontrati con la polizia lo scorso fine settimana in un incidente che ha ucciso almeno una persona.

I migranti hanno dato fuoco a un uliveto fuori dal campo domenica sera e poi hanno appiccato un'altro incendio all'interno del campo, ha riferito all'Associated Press il portavoce della polizia greca
Theodoros Chronopoulos. Un corpo carbonizzato è stato portato in un ospedale locale e secondo diverse fonti vi sarebbe stato un altro decesso.

"La situazione è tesa", ha detto il sindaco di Lesbo Stratis Kytelis. “Ci sono informazioni su una madre morta e suo figlio. Non siamo ancora stati in grado di confermarlo."

Circa 12'000 persone, principalmente migranti afgani, sono alloggiati in una struttura progettata per ospitarne al massimo 3'000.

Guarda anche 

La Francia espellerà almeno 44 migranti sbarcati dalla Ocean Viking

La Francia ha annunciato martedì che almeno 44 dei 234 migranti giunti a bordo della nave Ocean Viking saranno deportati nei loro Paesi d'origine, quattro g...
16.11.2022
Mondo

Braccio di ferro tra Francia e Italia sui migranti

La Francia ha accettato, “a titolo eccezionale”, lo sbarco dei migranti a bordo della nave Ocean Viking, che da due settimane aspetta al largo dell'Ita...
11.11.2022
Mondo

23 migranti intassati in un furgoncino scoperti dalla polizia nidwaldese

Lunedì mattina, intorno alle 6.30, la polizia cantonale di Nidvaldo ha controllato dei veicoli sull'autostrada A2 all'altezza di Buochs. Durante l'ispe...
06.09.2022
Svizzera

Migranti, mai così tanti sbarchi a Lampedusa: Oltre mille arrivi in meno di 24 ore

A Lampedusa è di nuovo emergenza migranti. Sono 200, con 11 diversi barconi, i migranti sbarcati nella notte tra sabato e domenica: un vero record. Nell'arc...
29.08.2022
Mondo