Svizzera, 30 settembre 2019

Il Consiglio federale vuole riportare delle donne jihadiste e i loro figli in Svizzera

Secondo quanto riporta la stampa domenicale, il Consiglio federale sta prendendo in considerazione di riportare in Svizzera le donne jihadiste e dei loro figli che sono in possesso di un passaporto svizzero. Fino ad ora, il Consiglio federale si era opposto a riportare attivamente i jihadisti adulti che erano stati catturati in Siria dopo essersi uniti all'ISIS.

Secondo le informazioni ottenute dalla SonntagsZeitung e da "LeMatin Dimanche", i responsabili delle decisioni negli affari esteri e nei dipartimenti della difesa sono intenzionati a riportare almeno sette bambini in possesso di passaporto svizzero - tutti provenienti dai cantoni di Vaud e Ginevra - trattenuti nei campi siriani. Un "rimpatrio" che i
combattenti curdi, che hanno in custodia la maggior parte dei jihadisti stranieri, consentirebbero solo se, insieme ai bambini, vengono fatte riportare anche le loro madri – in tutto due donne con passaporto svizzero e due straniere.

La situazione in Siria minaccia di diventare nuovamente esplosiva e i prigionieri potrebbero approfittarne per fuggire dai campi di internamento. E il rischio di un possibile ritorno in Svizzera non è escluso. Secondo fonti dell'Amministrazione federale, sarebbe meglio gestire un "ritorno controllato" piuttosto che avere madri jihadiste in libertà, scrivono i due giornali. Il Consiglio federale dovrebbe prendere una decisione definitiva nei prossimi giorni.

Guarda anche 

TANTI AUGURI SVIZZERA

LUGANO - In occasione della festa della Confederazione, Auguri a tutti i nostri lettori ed alla Svizzera!   Da parte di tutto il team di Mattinonline.ch...
01.08.2022
Svizzera

Voce narrante video Isis: canadese condannato all’ergastolo

WASHINGTON (USA) – Un jihadista canadese che ha narrato e prodotto diversi video della propaganda dell’Isis è stato condannato all’ergastolo negl...
31.07.2022
Mondo

I cinque motivi per non lavorare in Svizzera di un giornale tedesco

Da diversi anni ormai la Svizzera viene considerata come un eldorado per i lavoratori tedeschi. Posti di lavoro qualificati, buone retribuzioni e un'eccellente qua...
23.07.2022
Svizzera

Quando il cuore non basta: Svizzera, Europeo finito

SHEFFIELD (Gbr) – Spesso e volentieri l’espressione “eliminati a testa alta” via abusata e utilizzata solo per giustificare un’eliminazione ...
18.07.2022
Sport