Sport, 20 settembre 2019

Wohlwend e il suo Davos: “Il dopo Del Curto? È facile!”

L’allenatore dei grigionesi ha elogiato la sua squadra, ricordando con piacere gli anni vissuti a Lugano

DAVOS – C’è un’aria nuova dalle parti della Valliant Arena. Dopo un anno complicato, dopo anni e anni vissuti sotto la guida di Arno Del Curto, il Davos ha deciso di voltare pagina, di ripartire quasi da zero, di ricostruire un percorso e una storia affidando la squadra a un head coach giovane e determinato, Christian Wohlwend.

Il 42enne sta già ottenendo buoni risultati in quest’avvio di stagione, visti i 3 punti centrati nelle prime due sfide di campionato. Tre punti conquistati tutti assieme a Lugano martedì sera. “Alla Cornèr Arena abbiamo meritato di vincere, abbiamo fatto di più anche in fase offensiva – ha spiegato – Anche al cospetto di una squadra che ha lavorato molto bene su tutti i fronti di gioco”.

Arno Del Curto ha segnato un’epoca a Davos, ha fatto la storia. Prendere la sua eredità è un peso?
Non penso che sia così difficile perché la squadra mi aiuta tantissimo. Stiamo lavorando, abbiamo fame e ci divertiamo: sono tutti punti fondamentali e importanti per costruire il nostro cammino. Un cammino che deve portaci ai playoff.

Martedì sei tornato a Lugano, questa volta però ti sei accomodato sulla panchina degli ospiti. È stato particolare?
Lugano resta Lugano, ho vissuto tre anni fantastici. Vicky Mantegazza e Marco Werder restano persone fantastiche, importanti per me.

Guarda anche 

Fa tutto il GC, ma la beffa è bianconera

LUGANO – C’era molta attesa, inutile negarlo, per la prima partita del Lugano targato Mattia Croci-Torti. Il Crus, dopo 2 match vissuti da allenatore ad inter...
24.09.2021
Sport

HCL, piove sul bagnato: out anche Josephs

LUGANO – Dopo Carr ora anche Troy Josephs: l’attaccante americano sarà assente dalle competizioni per le prossime 4-6 settimane, dopo la frattura al ma...
23.09.2021
Sport

FC Lugano: Mattia Croci-Torti è il “nuovo” allenatore

LUGANO - Tanti nomi, tante supposizioni ma alla fine il Lugano ha deciso che il suo allenatore lo aveva già in casa: Mattia Croci-Torti è stato confermato a...
20.09.2021
Sport

Monsieur Sébastien Reuille: l’uomo giusto al posto giusto

BIASCA - Tredici anni al servizio del Lugano e spesso da protagonista. Una medaglia d`oro al collo nel 2006 al fianco degli indimenticabili Nummelin, Peltonen e Metr...
21.09.2021
Sport