Ticino, 31 agosto 2019

80° dalla nomina del Generale Guisan, le parole di Ghiggia

Ieri era il 30 agosto 2019, 80° anniversario dalla nomina del Generale Henri Guisan.

Il 30 agosto 1939 viene designato dall'Assemblea federale Generale comandante in capo dell'esercito svizzero, responsabilità che assume e mantiene durante il corso dell'intera Seconda guerra mondiale (1939-1945). È stato colui che ha ideato la dottrina militare del "Ridotto Nazionale", che ha permesso alla Svizzera di avere una strategia di difesa dissuasiva nei confronti delle potenze straniere.

Una Persona il cui valore viene ricordato con grande onore e rispetto, perché ha saputo rendere consapevole ogni cittadino svizzero del suo dovere di difendere senza condizioni la nostra Patria. È incredibile quanto le sue parole oggi siano così attuali e importanti per tutti noi svizzeri.

Nel rapporto del 9 dicembre del 1938, al Politecnico di Zurigo, il Generale disse che “Dobbiamo vegliare per non perdere quei valori che in futuro saranno sempre più importanti, in relazione alla confusione dell’intelletto; all’incertezza dei tempi; all’internazionalismo ed altre utopie; a influenze straniere che sono così contrarie alle nostre e al nostro spirito nazionale; alle differenti teorie razziste di carattere mistico”.

Sono onesto, rileggendo queste parole mi sono commosso.

Ogni volta che da bambino mi capitava di vedere la sua fotografia, appesa sopra il camino in cucina a casa della sorella di mia nonna, era per me una grandissima emozione.

Manteniamoci sulla linea indicata dal Generale Guisan nel 1938 perché è più che mai attuale.

È giunta di nuovo l’ora di mobilitarci in difesa del nostro Paese, perché nessun altro lo farà mai per noi.

Battista Ghiggia, Candidato agli Stati

Guarda anche 

Radar piazzato a pochi metri dal termine dei 50 all'ora, è strage di automobilisti

@page { size: 21cm 29.7cm; margin: 2cm } p { margin-bottom: 0.25cm; line-height: 115%; background: transparent } Il video è diventato virale in poco tempo...
18.09.2019
Ticino

Locarno, 55enne italiana falsificava di tutto e di più: arrestata

Il Ministero pubblico e la Polizia cantonale comunicano che nei giorni scorsi è stata arrestata una 55enne italiana domiciliata nel Locarnese. La donna è...
18.09.2019
Ticino

Bellinzona, ciclista 15enne finisce sotto una macchina

La Polizia cantonale comunica che oggi poco dopo le 9 a Bellinzona, un 15enne ciclista domiciliato nel Bellinzonese circolava in via Bonzanigo in direzione di piazza I...
18.09.2019
Ticino

Cossi, il nuovo consorzio precisa

In riferimento all’articolo intitolato "Cossi/Condotte SpA non ha pagato le imposte sull'utile?" e pubblicato in data 17 settembre 2019 sul sito web t...
18.09.2019
Ticino