Ticino, 29 agosto 2019

La rabbia di Quadri e Robbiani per il frontaliere che vuole boicottare la Svizzera

L’invito a boicottare la Svizzera da parte di un frontaliere che si è visto rispondere da un’azienda che preferisce i residenti non è piaciuto in Ticino. In molti applaudono la ditta che gli ha fornito quella replica.

Sul fronte politico, Lorenzo Quadri e Massimiliano Robbiani hanno detto la loro.

Il Consigliere Nazionale chiede misure: “Scusate, non ho capito bene. Questo signore ha ricevuto la pagnotta grazie al Ticino, e tuttora la riceve anche se solo parzialmente, però invita pubblicamente (per quel che conta...) a boicottare il nostro paese? E questo perché qualche impresa gli ha risposto (per fortuna!) che si dà la precedenza ai residenti? Ma föö di ball questo soggetto! Divieto di ingresso in Svizzera! E ritirare subito l'autorizzazione a svolgere qualsivoglia lavoro nel nostro paese!”

Robbiani insiste sul fatto che i frontalieri consumano poco sul territorio: “Questo fallito conta come il "due di picche". Fate una cosa intelligente, tutti a casa vostra e boicottate quello che volete. Siete già i primi che venite da noi a lavorare e non spendete un centesimo, portate il vostro pranzo da casa pur di non lasciare un franco dove giornalmente andate a guadagnare la pagnotta . Quello che stai dicendo lo state già facendo, dunque stai a casa tua e leccati le ferite!!!”

Guarda anche 

“Sbaglia la mia operazione Ma esercita ancora, impunito!”

*Dal Mattino della Domenica. Di A.L Crescono i casi di malasanità in Ticino. Anzi: si ripetono e vedono coinvolti in negativo...
26.02.2020
Ticino

Infortunio al Teatro Sociale di Bellinzona: gravissimo un 56enne

La Polizia cantonale comunica che oggi poco dopo le 9 presso il Teatro Sociale in piazza Governo a Bellinzona vi è stato un infortunio sul lavoro. Stando a una ...
26.02.2020
Ticino

Bellinzona, un ordigno artigianale all'origine dell'esplosione

Arrivano i primi dettagli sull'esplosione verificatasi questa notte (vedi articoli suggeriti) alle Scuole elementari in via Lugano a Bellinzona. A fornirli&nb...
26.02.2020
Ticino

Che incivilità! 'Stracciato' un cartellone della Lega. Sanvido: "Significa che diamo fastidio"

Che incivilità, viene da dire nel commentare l'atto di vandalismo commesso a danni di un cartellone della Lega dei Ticinesi a Lugano. "C'era da aspett...
26.02.2020
Ticino