Ticino, 29 agosto 2019

La rabbia di Quadri e Robbiani per il frontaliere che vuole boicottare la Svizzera

L’invito a boicottare la Svizzera da parte di un frontaliere che si è visto rispondere da un’azienda che preferisce i residenti non è piaciuto in Ticino. In molti applaudono la ditta che gli ha fornito quella replica.

Sul fronte politico, Lorenzo Quadri e Massimiliano Robbiani hanno detto la loro.

Il Consigliere Nazionale chiede misure: “Scusate, non ho capito bene. Questo signore ha ricevuto la pagnotta grazie al Ticino, e tuttora la riceve anche se solo parzialmente, però invita pubblicamente (per quel che conta...) a boicottare il nostro paese? E questo perché qualche impresa gli ha risposto (per fortuna!) che si dà la precedenza ai residenti? Ma föö di ball questo soggetto! Divieto di ingresso in Svizzera! E ritirare subito l'autorizzazione a svolgere qualsivoglia lavoro nel nostro paese!”

Robbiani insiste sul fatto che i frontalieri consumano poco sul territorio: “Questo fallito conta come il "due di picche". Fate una cosa intelligente, tutti a casa vostra e boicottate quello che volete. Siete già i primi che venite da noi a lavorare e non spendete un centesimo, portate il vostro pranzo da casa pur di non lasciare un franco dove giornalmente andate a guadagnare la pagnotta . Quello che stai dicendo lo state già facendo, dunque stai a casa tua e leccati le ferite!!!”

Guarda anche 

Radar piazzato a pochi metri dal termine dei 50 all'ora, è strage di automobilisti

@page { size: 21cm 29.7cm; margin: 2cm } p { margin-bottom: 0.25cm; line-height: 115%; background: transparent } Il video è diventato virale in poco tempo...
18.09.2019
Ticino

Locarno, 55enne italiana falsificava di tutto e di più: arrestata

Il Ministero pubblico e la Polizia cantonale comunicano che nei giorni scorsi è stata arrestata una 55enne italiana domiciliata nel Locarnese. La donna è...
18.09.2019
Ticino

Bellinzona, ciclista 15enne finisce sotto una macchina

La Polizia cantonale comunica che oggi poco dopo le 9 a Bellinzona, un 15enne ciclista domiciliato nel Bellinzonese circolava in via Bonzanigo in direzione di piazza I...
18.09.2019
Ticino

Cossi, il nuovo consorzio precisa

In riferimento all’articolo intitolato "Cossi/Condotte SpA non ha pagato le imposte sull'utile?" e pubblicato in data 17 settembre 2019 sul sito web t...
18.09.2019
Ticino