Mondo, 29 luglio 2019

Spinge la madre e suo figlio di otto anni sui binari, lei si salva ma il bimbo viene travolto

Un bambino di otto anni è stato travolto e ucciso da un treno ad alta velocità alla stazione centrale di Francoforte dopo esser stato spinto. Non è ancora chiara la dinamica dell’incidente, che ha paralizzato il traffico ferroviario nell’intero snodo. La polizia ha arrestato un uomo: il bimbo, riferiscono fonti investigative, sarebbe stato spinto sui binari. Sull'accaduto sta indagando la Criminalpol.

Le forze dell’ordine hanno comunicato che l’arrestato è un cittadino eritreo di 40 anni, e che il bimbo e la sua mamma sono stati spinti davanti al treno in avvicinamento. Ma se la donna è riuscita a salvarsi suo figlio è invece rimasto travolto da un treno di passaggio ed è rimasto ucciso. I passeggeri in attesa sulla banchina, che hanno assistito increduli alla scena hanno rincorso l’uomo, che è stato arrestato mentre provava a lasciare la stazione.

È attualmente in corso l'interrogatorio dell'uomo e per ora non si conoscono motivi della sua azione, anche perché, secondo gli inquirenti, non ci sono relazioni tra l'autore del gesto e le vittime. Secondo alcuni testimoni l'uomo voleva spingere sui binari anche altre persone. La madre del bimbo morto è in ospedale: anche lei viene sentita dalla Polizia per ricostruire la vicenda.

Quanto avvenuto a Francoforte ricorda l'insensato atto criminale commesso lo scorso 20 luglio da un 28enne serbo-kosovaro, che aveva spinto sotto un treno una 34enne tedesca, madre di una bambina di 13 anni, alla stazione di Voerde, nel Land della Renania Settentrionale-Vestfalia (vedi qui) e la morte di due giovani a Norimberga in gennaio, anche loro spinti apparentemente senza motivo sui binari da due persone, un cittadino turco e un greco (qui).


Guarda anche 

L'economia tedesca sta arrancando (e anche l'Italia rischia)

Sono mesi sempre più problematici per l’economia della Germania, sempre più fiacca e intrappolata nel circolo vizioso della stagnazione prod...
09.12.2019
Mondo

Pompiere picchiato a morte al mercatino di Natale, commozione in Germania

La Germania è sotto shock dopo la brutale uccisione di un pompiere, picchiato a morte venerdì sera ad Augsburg, in Baviera. L'uomo di 49 anni stava rinc...
09.12.2019
Mondo

Lascia l'auto col motore acceso Rom la rubano col figlio a bordo

Un bimbo a bordo di un'auto rubata da banda di rom, con il padre proprietario del veicolo disperatamente aggrapato alla portiera. È successo nella citt&ag...
08.12.2019
Mondo

Attentato in Olanda, almeno tre persone accoltellate a L'Aia

Un uomo tra i 45 e 50 anni ha accoltellato diversi passanti venerdì sera a L'Aia, città sede del governo e del parlamento olandese. Secondo quanto rifer...
30.11.2019
Mondo