Ticino, 13 luglio 2019

HANDANOVIC E MAROTTA: TORNEREMO A LUGANO!

Si è svolta questa mattina nella sala panoramica del terzo piano del Casinò di Lugano la presentazione ufficiale della Casinò Lugano Cup che si svolgerà domani alle 17,30 allo Stadio Cornaredo. Erano presenti i due capitani dei club Samir Handanovic e Jonathan Sabbatini, nonché il presidente del Lugano FC Angelo Renzetti e l'amministratore delegato dell'Inter Giuseppe Marotta. Quest'ultimo ha stilato un bilancio a dir poco positivo del ritiro dell'Inter a Lugano e ha paventato la concreta ipotesi di ripetere l'esperienza nella prossima estate. Inoltre ha fatto trapelare
ottimismo per quanto riguarda la trattativa di mercato sul giocatore del Chelsea Lukaku. Parole importanti anche di Handanovic che ha sottolineato la grande disciplina imposta dal nuovo tecnico Antonio Conte, nonché del capitano luganese Jonathan Sabbatini che ha confessato la sua passione interista. Grande successo mediatico e di immagine per il Casinò di Lugano che ha scelto il proprio logo come soggetto del trofeo che sarà in palio domani nella sfida di Cornaredo. La Coppa sarà consegnata al capitano della squadra vincitrice dal presidente del Casinò Lugano Emanuele Stauffer e dal vice Presidente Erasmo Pelli.

Guarda anche 

Il Lugano cala il pokerissimo: i pre playoff sono ormai in cassaforte

LUGANO – Ancora una volta, la quinta in stagione, il derby si tinge di bianconero. E lo fa a pieno merito, nonostante il Lugano abbia dovuto rinunciare all&rsquo...
28.01.2022
Sport

Lugano-Ambrì, un derby da brivido tra infortuni e arbitraggi da paura

LUGANO – Ci risiamo. Rieccoci. Per la sesta volta in stagione, questa sera, Lugano e Ambrì si ritroveranno una di fronte all’altra, questa volta all...
27.01.2022
Sport

Il Lugano vince il derby amichevole di Chiasso

CHIASSO - "Sono globalmente soddisfatto della prestazione dei ragazzi. Hanno giocato una buona partita, con intensità e ritmo. Hanno sbagliato qualche qualche...
23.01.2022
Sport

Mercato, dove andrà Alessandro Chiesa? Ambrì Piotta e Ajoie in pole position

LUGANO - Quale futuro per Alessandro Chiesa, ultimo bianconero rimasto della squadra che vinse nel 2006 il settimo titolo, il più bello e rocamboles...
24.01.2022
Sport