Ticino, 17 giugno 2019

Cornaredo, sotto con i tagli: la parola d'ordine è "ridimensionare"

*Dalla prima pagina del Mattino della Domenica

Finalmente arrivano i tagli al megalomane progetto di stadio formato Maracanà in quel di Cornaredo! Come abbiamo letto nei giorni scorsi, si starebbe facendo strada l’idea di rinunciare alle due torri (uella!) in cui si volevano piazzare gli uffici comunali. A parte che non è chiaro in che cosa il nuovo stadio formato Maracanà - che già il Nano ebbe modo di criticare su queste colonne - sarebbe un progetto “pubblico- privato”!

Al Gigi di Viganello, che non è un Nobel per l’Economia, il progetto sembra semmai “pubblicopubblico”: praticamente la Città fa realizzare lo stadio dal gruppo privato, e poi glielo compra! Una specie di leasing! Visto che il solito sfigato contribuente luganese già si deve dissanguare per il GUTTALAC, ci pare evidente che non è il caso di ripetere l’esperienza col nuovo stadio. Oltretutto sempre nello stesso dicastero kultura, sport ed eventi! Uella, le priorità dei luganesi, troppi dei quali fanno fatica ad arrivare a fine mese, non sono né la kultura, né gli stadi megalomani!

Tanto più che in altre città svizzere progetti analoghi hanno fatto FLOP! E’ quindi palese che le parole d’ordine devono essere: ridurre! Tagliare! Ridimensionare! Oltretutto, l’idea di spostare gli uffici comunali dal centro città a Cornaredo, e meglio nelle torri che adesso ciurlano nel manico, poteva avere un senso quando l’economia tirava. Adesso la musica è cambiata.

Sicché, il trasloco non farebbe altro che affossare ulteriormente il centro cittadino, già desertificato dal fallimentare piano viario PVP (Pirla Vai Piano) e dallo sfascio della piazza finanziaria provocato dalla calata di braghe sul segreto bancario (grazie, triciclo PLR-PPD-P$$)! Dunque, avanti con la motosega!

*Edizione del 16 giugno 2019

Guarda anche 

Pestaggio di Giumaglio, sono quattro gli arresti

Il Ministero pubblico e la Polizia cantonale comunicano che nelle scorse ore sono stati fermati e interrogati un 20enne e un 19enne, entrambi cittadini svizzeri residenti...
18.07.2019
Ticino

Giumaglio, arrestato un terzo giovane coinvolto nel pestaggio

Prosegue l’inchiesta sul pestaggio avvenuto la scorsa settimana al carnevale estivo di Giumaglio. Dopo l’arresto di due giovani avvenuto martedì &ndash...
18.07.2019
Ticino

Locarno Film Festival, un 2019 che ti farà aguzzare la vista

Ieri, 17.07.2019 si è tenuta a Bellinzona la conferenza stampa della 72° edizione di Locarno Film Festival. Quella del 2019 sarà un edizione particolare...
18.07.2019
Ticino

Traffico e spaccio di droga: sei arresti in Ticino

L'intensa attività operativa e investigativa della Polizia cantonale, in particolare del Servizio antidroga con a supporto alcune polizie comunali, ha permesso...
18.07.2019
Ticino