Mondo, 06 giugno 2019

Denunciano il gallo dei vicini perchè si sveglia troppo presto

Un gallo francese è stato denunciato perchè accusato dai vicini di svegliarsi troppo presto. È successo sull'isola turistica di Saint-Pierre d'Oléron, nel sudovest della Francia, dove una coppia di pensionati non sopportava più i canti mattutini di un gallo di una fattoria vicina. Il processo è stato nel frattempo riportato al 4 luglio per questioni relative agli avvocati, un ritardo che potrebbe permettere di trovare una soluzione amichevole alla diatriba.

Il gallo Maurice (nella foto) non era presente all'udienza di giovedì "per motivi di stanchezza", come non erano presenti i due querelanti.

La curiosa vicenda, riportata dai media francesi, ha nel frattempo scatenato moltissime reazioni nel resto del paese, in parte comprensibili dato che il gallo è uno dei simboli della Francia Tra questi, quella di Bruno Dionis du Sejour, sindaco di Gajac (sud-ovest), che ha annunciato l'intenzione di classificare il gallo dei galli, da lui definiti come “i suoni della campagna francese”, quale "patrimonio nazionale".
/>
Il proprietario di Maurice, Corine Fesseau, ha affermato giovedì mattina a Rochefort, di essere "aperta a qualsiasi dialogo nella misura in cui uno non mi attacca". I querelanti, che lei non conosce, “hanno chiuso le porte a qualsiasi soluzione amichevole" prima del processo. Il suo avvocato Julien Papineau ha anche dichiarato alla stampa prima dell'udienza che "nessuna conciliazione è stata possibile".

Mr. Vincent Huberdeau, avvocato dei querelanti, ha detto invece che i suoi "clienti hanno scritto al sindaco di Saint-Pierre-d'Oléron, Christophe Sueur, di trovare una soluzione amichevole. Hanno cercato la conciliazione. Rivendicano pace e tranquillità. Sono pensionati. Lui era un contadino. Vogliono solo il gallo chiuso di notte. Questa è un quartiere urbano, non siamo in campagna", ha aggiunto.

La sorte di Maurice e, soprattutto, in che misura potrà esprimere le sue qualità canore rimane quindi da vedere e probabilmente sarà il giudice a decidere il prossimo 4 luglio.

Guarda anche 

90enne aggredita e violentata a casa sua a Como, arrestato un richiedente l'asilo

Una 90enne comasca è stata aggredita e violentata in casa, lo scorso venerdì 11 giugno. Come riportano i media italiani, l'anziana signora, tra le 21 e ...
15.06.2021
Mondo

Aggressione sessuale alla stazione di Olten: arrestato un migrante

La polizia cantonale solettese ha messo le manette ai polsi dell’uomo che lo scorso 5 giugno, attorno all’una, aveva aggredito sessualmente una giovane donna ...
14.06.2021
Svizzera

Ferrari divorata dalle fiamme sulla A13

Una Ferrari è stata distrutta dalle fiamme, ieri pomeriggio. I danni ammontano a parecchie decine di migliaia di franchi. Il 66enne conducente – spiega la...
03.06.2021
Svizzera

2004, trionfo ellenico. Lacrime portoghesi

LUGANO - Sul finire del secolo scorso l’ UEFA assegna al Portogallo gli Europei del 2004. A sorpresa supera le candidature forti di Spagna e Austria/Ungheria. ...
27.05.2021
Sport