Sport, 17 maggio 2019

“Omosessuali, fornicatori e adulteri: l’inferno vi aspetta”: arriva la squalifica e gli sponsor scappano

Il messaggio di odio pubblicato da Folau sui social ha avuto diverse ripercussioni sulla sua vita sportiva: la Federazione australiana di rugby ha usato il pugno duro

AUSTRALIA – “Ubriachi, fornicatori, adulteri, bugiardi, fornicatori, ladri, atei, l’inferno vi attende”. Questo era stato il messaggio postato sui social lo scorso aprile da Israel Folau, giocatore di rugby, esterno dei Waratahs e della nazionale australiana, che aveva scandalizzato tutti e aveva alzato un polverone. A un mese di distanza è arrivato il pugno duro della Federazione australiana che lo ha bandito da ogni competizione.

Il 30enne è stato riconosciuto colpevole di una “violazione di alto livello” del codice di condotta del gioco del rugby ed è stato licenziato.

Folau avrebbe dovuto giocare anche il prossimo Mondiale di rugby, ma non verrà selezionato, oltre ad aver perso diversi accordi con alcuni sponsor, quali Land Rover e Asics.

“Satana ti offre diverse cose che potrebbero sembrare belle e che ti fanno sentire a tuo agio, se scendi lungo questa strada tutte le preoccupazioni e i problemi ti sembreranno scomparire, ma la volontà di Dio viene prima di tutto”, ha detto lo stesso Folau.

Guarda anche 

Licenziato dall'Ocst per "scarsa produttività", "sindacati peggio dei più beceri datori di lavoro"

Licenziato dopo 22 anni di servizio per "scarsa produttività". Fin qui non ci sarebbe niente di particolarmente strano, se non fosse che il datore di lav...
18.09.2019
Ticino

Milano, accoltella un militare alla stazione Centrale urlando "Allah akbar!"

Nella mattinata di oggi, martedì, un cittadino dello Yemen ha aggredito alle spalle un militare davanti alla stazione centrale di Milano, pugnalando...
17.09.2019
Mondo

Ex funzionario condannato per abusi sessuali, "Si apra un'inchiesta"

“Ieri in Gran Consiglio, con il collega Boris Bignasca, abbiamo chiesto il rinvio sulla decisione delle nomine nel Consiglio di Amministrazione dell’ACR. Il m...
17.09.2019
Ticino

AlpTransit, Cossi/Condotte e un appalto da 138 milioni. Quadri: "Imposte non pagate?"

L’azienda italiana Cossi/Condotte Spa ha ottenuto nel 2013 da AlpTransit Gottardo SA il lotto “Armamento ferroviario e logistica” della galleria di base...
17.09.2019
Ticino