Sport, 17 maggio 2019

“Omosessuali, fornicatori e adulteri: l’inferno vi aspetta”: arriva la squalifica e gli sponsor scappano

Il messaggio di odio pubblicato da Folau sui social ha avuto diverse ripercussioni sulla sua vita sportiva: la Federazione australiana di rugby ha usato il pugno duro

AUSTRALIA – “Ubriachi, fornicatori, adulteri, bugiardi, fornicatori, ladri, atei, l’inferno vi attende”. Questo era stato il messaggio postato sui social lo scorso aprile da Israel Folau, giocatore di rugby, esterno dei Waratahs e della nazionale australiana, che aveva scandalizzato tutti e aveva alzato un polverone. A un mese di distanza è arrivato il pugno duro della Federazione australiana che lo ha bandito da ogni competizione.

Il 30enne è stato riconosciuto colpevole di una “violazione di alto livello”
del codice di condotta del gioco del rugby ed è stato licenziato.

Folau avrebbe dovuto giocare anche il prossimo Mondiale di rugby, ma non verrà selezionato, oltre ad aver perso diversi accordi con alcuni sponsor, quali Land Rover e Asics.

“Satana ti offre diverse cose che potrebbero sembrare belle e che ti fanno sentire a tuo agio, se scendi lungo questa strada tutte le preoccupazioni e i problemi ti sembreranno scomparire, ma la volontà di Dio viene prima di tutto”, ha detto lo stesso Folau.

Guarda anche 

La Lega soddisfatta delle elezioni ai Municipi

La Lega dei Ticinesi traccia un bilancio positivo di questo appuntamento elettorale per l’elezione dei Municipi ed è particolarmente soddisfatta di aver mant...
19.04.2021
Ticino

Due stranieri fermati su un treno, avevano con loro 3 chili di eroina

Il Ministero pubblico, la Magistratura dei minorenni, la Polizia cantonale e l'Amministrazione federale delle dogane (AFD) comunicano che il 15.04.2021 sono stati arr...
19.04.2021
Ticino

Débâcle PLR a Lugano, Tognola si dimette

“È un brutto risultato e fa male”. Con queste parole il presidente del PLR di Lugano Guido Tognola rimette il mandato dopo la debacle a Lugano tenendo ...
19.04.2021
Ticino

Il Presidente del Gran Consiglio Daniele Caverzasio in visita alla Scuola specializzata superiore in cure infermieristiche di Lugano

Giovedì 15 aprile il Presidente del Gran Consiglio Daniele Caverzasio, accompagnato dal Segretario generale, ha reso visita alla Scuola specializzata superiore in ...
19.04.2021
Ticino