Sport, 12 aprile 2019

“Omosessuali, fornicatori e adulteri: l’inferno vi aspetta!”

Un messaggio di odio pubblicato da Folau, estremo dei Waratahs, ha scatenato la bufera

AUSTRALIA – “Ubriachi, omosessuali, adulteri, bugiardi, fornicatori, ladri, atei, l’inferno vi attende. Si pentano, solo Gesù può salvarli”.

Bufera totale in Australia per il messaggio di odio pubblicato sul profilo Instagram di Israel Folau, giocatore di rugby, estremo degli Waratahs e nella nazionale australiana. Un messaggio fervente evangelico, che ha federazione australiana ha definito “inaccettabile”

"Coloro che vivono nel peccato andranno all'inferno, a meno che non si pentano, Gesù Cristo li ama e dà loro il tempo di allontanarsi dal peccato e avvicinarsi ad esso", ha inoltre aggiunto Folau, cresciuto come mormone e convertito nella comunità delle Assemblee di Dio nel 2011.

Lo scorso anno lo stesso Folau era stato criticato per aver dichiarato: "Io amo e rispetto le persone per quello che sono e le loro opinioni, ma io personalmente non sosterrò mai il matrimonio gay".

Guarda anche 

“Omosessuali, fornicatori e adulteri: l’inferno vi aspetta”: arriva la squalifica e gli sponsor scappano

AUSTRALIA – “Ubriachi, fornicatori, adulteri, bugiardi, fornicatori, ladri, atei, l’inferno vi attende”. Questo era stato il messaggio postato sui...
17.05.2019
Sport

Estensione della norma antirazzismo agli omosessuali, si andrà a votare

Il popolo si esprimerà sull'estensione della norma antirazzismo a omosessuali e transessuali. La Cancelleria federale ha infatti confermato che 67'494 dell...
10.05.2019
Svizzera

Il Brunei introduce la lapidazione per adulteri e omosessuali (e il resto del mondo tace)

Il Brunei è un piccolo Stato situato all’interno dell’isola di Borneo, quasi interamente confinante con la Malesia. Con poco più di 400'000 ...
29.03.2019
Mondo

“Impossibile essere gay nel calcio”: parla un ex calciatore omosessuale

MILANO (Italia) – Giocare a calcio è la passione e il divertimento per tanti ragazzi, per alcuni diventa anche una professione. Ma se sei gay, ecco che tutto...
02.12.2018
Sport