Svizzera, 11 aprile 2019

Cresce l'opposizione alla tecnologia 5G: Dopo Vaud, anche Ginevra approva la moratoria

Un giorno dopo i loro colleghi di Vaud, i parlamentari di Ginevra hanno approvato una moratoria sull'implementazione del 5G sul territorio del cantone. La mozione approvata mercoledì chiede che si aspetti i risultati di studi scientifici indipendenti prima di procedere con l'installazione dell'infrastruttura necessaria.

"Ci viene detto che la frequenza è quasi la stessa di 4G. Ma il 5G verrà utilizzato per connettere gli oggetti tra loro. L'ambiente sarà sempre più carico di onde elettromagnetiche e nessuno sa se il loro accumulo è dannoso per la salute", ha denunciato il deputato PPD Bertrand Buchs, il primo firmatario della mozione. I parlamentari vogliono anche conoscere l'effetto del 5G sulla fauna selvatica.

Principio di precauzione

Discusso urgentemente, la mozione è motivata dal principio di precauzione. "Bisognava approvare la misura per dare un segnale chiaro", ha detto la verde Katia Leonelli. Ma per il Consigliere di Stato verde Antonio Hodgers, responsabile del dipartimento del territorio, è prematuro votare una restrizione preventiva: "Un ritorno in commissione consentirebbe un approccio più scientifico".

Approvato con 58 voti contro 28 no (contrario solo il PLR) e un'astensione, la mozione invita il Consiglio di Stato a chiedere all'Organizzazione mondiale della sanità di condurre studi scientifici indipendenti. A differenza dei loro colleghi vodesi, i deputati a Ginevra non si accontenteranno delle conclusioni del rapporto dell'Ufficio federale dell'ambiente su questa nuova tecnologia.

Guarda anche 

Tra colpi e penalità, la Svizzera non vuole fermarsi

HELSINKI (Finlandia) – Alle ultime Olimpiadi era stata, Finlandia a parte, la vera e propria rivelazione del torneo, trascinato da quel nuovo fenomeno dell’ho...
19.05.2022
Sport

Partenza a tutto gas: la Svizzera è tutt’altra cosa rispetto a Pechino

HELSINKI (Finlandia) – L’incubo della sconfitta subita a Pechino per 5-3, il facile successo ottenuto contro l’Italia, giocando anche a un ritmo molto b...
16.05.2022
Sport

Festa Lugano, Ticino in trionfo: il Crus nella storia

BERNA – “Ci credevo dallo scorso 2 settembre. Questo era l’obiettivo”. Parole e musica di Mattia Croci-Torti che ha così commentato ieri la...
16.05.2022
Sport

Lugano, è tutto vero! La Coppa Svizzera è tua!

BERNA – Era il sogno, neanche tanto nascosto, degli ultimi due mesi. Era l’obiettivo che il Lugano, i suoi tifosi e tutto il Canton Ticino avevano messo nel m...
15.05.2022
Sport