Svizzera, 23 febbraio 2019

Canone TV, le fatture sbagliate di Serafe finiscono sui banchi del parlamento

Gli errori di fatturazione di Serafe, la nuova ditta di riscossione del canone radiotelevisivo all'inizio dell' anno preoccupano la commissione di gestione del Consiglio degli Stati. L'organo di controllo parlamentare ha inviato una serie di domande scritte all'Ufficio federale delle comunicazioni (UFCOM).

Come riferisce ticinonline,i membri della commissione vogliono saperne di più sulla gestione degli errori di fatturazione da parte dell'ufficio e dalla società di raccolta Serafe, le cause e le responsabilità dei problemi, le loro conseguenze finanziarie e gli scambi tra l'UFCOM, i cantoni e i comuni.
Le prime fatture inviate a gennaio hanno suscitato molte critiche da parte dei cantoni, dei comuni e della popolazione perchè diverse presentevano dati errati.

Le risposte sono attese entro la primavera e in luglio verrà fatto il punto della situazione. La commissione procederà poi ai necessari approfondimenti con i rappresentanti dell'UFCOM e stilerà un primo bilancio generale dell'introduzione del nuovo canone. La commissione valuterà anche se interpellare la responsabile del Dipartimento federale delle comunicazioni (DATEC), la consigliera Simonetta Sommaruga.



Guarda anche 

Bologna, terra rossocrociata: “Città ideale per crescere”

BOLOGNA (Italia) - Alessandro Gallo scrive dal 1987 per il Resto del Carlino di Bologna, uno dei principali quotidiani dell’ Emilia Romagna. Bolognese, è...
08.07.2024
Sport

Un sogno che si infrange ai rigori, ma la Svizzera è da applausi

DÜSSELDORF (Germania) – Ci avevamo creduto, avevamo sognato, avevamo visto Dortmund a portata di mano, ma il nostro bellissimo sogno è svanito ieri sera...
07.07.2024
Sport

Rigori, maledetti rigori: la Svizzera eliminata dall’Inghilterra

DÜSSELDORF (Germania) – Avevamo ancora negli occhi la vittoria ottenuta contro l’Italia nell’ottavo di finale, avevamo ancora nelle orecchie le par...
06.07.2024
Sport

Numero record di aborti in Svizzera nel 2023

Nel 2023 in Svizzera il numero delle interruzioni di gravidanza ha raggiunto un record. L'anno scorso in Svizzera sono stati registrati 12'045 aborti, contro gli ...
05.07.2024
Svizzera

Informativa sulla Privacy

Utilizziamo i cookie perché il sito funzioni correttamente e per fornirti continuamente la migliore esperienza di navigazione possibile, nonché per eseguire analisi sull'utilizzo del nostro sito web.

Ti invitiamo a leggere la nostra Informativa sulla privacy .

Cliccando su - Accetto - confermi che sei d'accordo con la nostra Informativa sulla privacy e sull'utilizzo di cookies nel sito.

Accetto
Rifiuto