Sport, 23 febbraio 2019

Quando conta… non ci sei mai! Lugano, i playoff così puoi solo sognarli

Ancora una volta nel momento della verità i bianconeri si sono liquefatti, cedendo soprattutto mentalmente al cospetto dei Lions. Incredibile, solo ripensando a quanto avvenuto martedì a Losanna

LUGANO – Chi dopo la goleada di martedì a Losanna aveva pensato: “Finalmente, ecco il Lugano. Finalmente si rivede una squadra”? Chi dopo il 7-0 rifilato in trasferta aveva sorriso anche guardando la classifica? Supponiamo in molti. Ma la domanda vera è: in quanti dopo quel roboante successo hanno pensato che “la vera prova del 9, visti gli ultimi scontri diretti disputati quest’anno, sarebbe stata la trasferta di Zurigo”? Forse in pochi, ma chi ha imparato a conoscere questo Lugano 2018/19 non avrà dormito sonni tranquilli.

Per una squadra che punta ai playoff, che deve rincorrere, che ha appena superato la linea, e che deve ritrovare il giusto equilibrio, è impensabile non scendere praticamente in pista, soprattutto mentalmente
quando davvero conta. E non c’entra solo la sconfitta di ieri di Zurigo, totalmente meritata e insensata. In casa contro Langnau e Losanna, ad esempio, i bianconeri nell’ultimo mese hanno incamerato 0 punti, e neanche quella vittoria che poteva risultare fondamentale al fine del morale e della testa – vista come è arrivata – ottenuta contro il Ginevra ha seriamente cambiato il tutto.

E allora tutto diventa complicato, tutto diventa nuovamente controverso e contorto, e in casa bianconera bisogna tornare a pedalare, a rincorrere toccando anche ferro. Perché Rapperswil in casa e soprattutto la trasferta di martedì a Friborgo possono davvero risultare decisive, ma visto come le sta giocando quest’anno le partite fondamentali il Lugano…

Guarda anche 

Fine di un’era: Habisreutinger lascia il Lugano

LUGANO – Possiamo definirla la fine di un’epoca: Roland Habisreutinger non è più il Direttore Sportivo dell’HC Lugano. Giunto sulle rive d...
23.03.2019
Sport

ESCLUSIVA – Ambrì, ecco la notizia bomba: si va alla Spengler!

AMBRÌ – Dopo l’ottimo campionato concluso con l’eliminazione ai quarti di finale, dopo il bel gioco espresso durante tutto l’arco della sta...
22.03.2019
Sport

13 anni possono bastare: l’Ambrì mancherà a questi playoff. I voti della stagione

AMBRÌ – Era dal 2014 che non si vedeva un Ambrì ai playoff. Erano 13 anni che i leventinesi non riuscivano a vincere una partita nella post season che...
21.03.2019
Sport

Dopo Ireland, tocca ad Habisreutinger? Possibile? Difficile? Tanti gli aspetti da valutare

LUGANO – La notizia giunta martedì non ha sorpreso nessuno. Ireland è e resta un allenatore con grande carisma, abilissimo a creare gruppo, a tirare f...
21.03.2019
Sport
x