Sport, 23 febbraio 2019

Quando conta… non ci sei mai! Lugano, i playoff così puoi solo sognarli

Ancora una volta nel momento della verità i bianconeri si sono liquefatti, cedendo soprattutto mentalmente al cospetto dei Lions. Incredibile, solo ripensando a quanto avvenuto martedì a Losanna

LUGANO – Chi dopo la goleada di martedì a Losanna aveva pensato: “Finalmente, ecco il Lugano. Finalmente si rivede una squadra”? Chi dopo il 7-0 rifilato in trasferta aveva sorriso anche guardando la classifica? Supponiamo in molti. Ma la domanda vera è: in quanti dopo quel roboante successo hanno pensato che “la vera prova del 9, visti gli ultimi scontri diretti disputati quest’anno, sarebbe stata la trasferta di Zurigo”? Forse in pochi, ma chi ha imparato a conoscere questo Lugano 2018/19 non avrà dormito sonni tranquilli.

Per una squadra che punta ai playoff, che deve rincorrere, che ha appena superato la linea, e che deve ritrovare il giusto equilibrio, è impensabile non scendere praticamente in pista, soprattutto mentalmente quando davvero conta. E non c’entra solo la sconfitta di ieri di Zurigo, totalmente meritata e insensata. In casa contro Langnau e Losanna, ad esempio, i bianconeri nell’ultimo mese hanno incamerato 0 punti, e neanche quella vittoria che poteva risultare fondamentale al fine del morale e della testa – vista come è arrivata – ottenuta contro il Ginevra ha seriamente cambiato il tutto.

E allora tutto diventa complicato, tutto diventa nuovamente controverso e contorto, e in casa bianconera bisogna tornare a pedalare, a rincorrere toccando anche ferro. Perché Rapperswil in casa e soprattutto la trasferta di martedì a Friborgo possono davvero risultare decisive, ma visto come le sta giocando quest’anno le partite fondamentali il Lugano…

Guarda anche 

Lugano, jackpot sprecato o punto guadagnato?

NEUCHÂTEL – Troppo brutto per sperare di vincere, troppo fortunato per incappare in un KO che avrebbe potuto avere ripercussioni importanti sulla classifica, ...
23.05.2019
Sport

DS e mercato in sospeso: c’è ansia tra i tifosi!

LUGANO – Non è momento semplice da decifrare quello che stanno vivendo i tifosi del Lugano, alle prese con una situazione societaria e sportiva davvero unica...
23.05.2019
Sport

SONDAGGIO – Mercato fermo, DS disperso: Lugano, che fai?

LUGANO – Dopo gli arrivi di Reto Suri, Dominic Lammer, Sandro Zangger e di Sandro Zurkirchen – che hanno fatto da contraltare alle partenze di Elvis Merzlikin...
21.05.2019
Sport

Una Russia marziana, la Svizzera deve restare ancorata a terra

BRATISLAVA (Slovacchia) – Un famoso luogo comune dell’hockey recita che la Russia è capace del meglio come del peggio, dipende da come la Red Machine s...
20.05.2019
Sport