Svizzera, 22 gennaio 2019

Più spazio per i terreni da golf che per i parchi pubblici, come la Svizzera utilizza il suo territorio

Il prossimo 10 febbraio i cittadini svizzeri saranno chiamati a decidere sull'iniziativa dei verdi "contro la dispersione degli insediamenti" il cui obiettivo è di congelare a tempo indeterminato la superficie totale delle zone edificabili al livello odierno, oltre a voler iscrivere nella Costituzione - e dunque non più solo nella legge – le uniche eccezioni possibili. 

Ma come viene attualemente utilizzato il territorio in Svizzera? La Tribune de Geneve aveva pubblicato lo scorso maggio una mappa interattiva in cui veniva descritto com'era suddiviso il territorio svizzero tra terreni edificati, terreni agricoli, terreni improduttivi e boschi e foreste e che, vista l'attualità del tema, vi riproniamo. Con questa mappa scopriamo per esempio che in Svizzera i terreni da golf (35 km2 ) occupano più spazio dei parchi pubblici (34 km2) e delle discariche (31 km2) o che la Svizzera ha molto meno terreni edificati rispetto ai paesi vicini (l'8% rispetto al 12% della Francia, 13% dell'Italia e l'11% dell'UE), cosa comunque abbastanza scontata per la presenza delle Alpi che occupano gran parte del territorio elvetico.

Di seguito vi proponiamo la mappa che mostra in che modo è suddiviso il territorio elvetico (spiegazioni sotto):



In rosa i terreni edificati (aereoporti, strade, ferrovia, abitazioni, edifici pubblici, discariche, terreni da golf, parchi pubblici, aree industriali, installazioni sportive e altre costruzioni) i quali occupano, come detto, l'8% del territorio nazionale.

In verde i diversi tipi di boschi e foreste che occupano il 31% del territorio.

In grigio i terreni improduttivi (rocce, sabbia, ghiacciai, terreni innevati tutto l'anno, laghi, corsi d'acqua, vegetazione improduttiva) i quali occupano il 26% del territorio.

In giallo i terreni agricoli (terreni coltivabili, i diversi tipi di alpeggi e terreni da pascolo, alberi da frutto, vigneti e le praterie) che occupano il 35% del territorio svizzero.

La mappa interattiva completa, con informazioni particolareggiate su alcune città e cantoni, è disponibile qui (in francese).

Guarda anche 

SONDAGGIO – Super League a 12 squadre: favorevole o contrario?

LUGANO – Non sarà una semplice giornata come le altre quella del 23 novembre per la Super League, infatti i club saranno chiamati a esprimersi sui possibili ...
22.08.2019
Sport

Cantiamo Sottovoce, precursore di Internet e YouTube

Superata con slancio la boa del Cinquantesimo, il Gruppo Cantiamo Sottovoce prosegue il suo cammino alla ricerca del piacere di cantare insiem...
18.08.2019
Ticino

Per Cassis la Svizzera non è una priorità: grazie PLR!

“Non mi sentirete mai dire Switzerland first”. Chi ha pronunciato questa frase? Il manager straniero di una multinazionale? Un soldatino o una soldatina del P...
05.08.2019
Svizzera

Cassis: "Da me non sentirete mai dire che la Svizzera viene per prima"

"Da me non sentirete mai dire Switzerland First": lo afferma il consigliere federale Ignazio Cassis in un intervista pubblicata domenica dal SonntagsBlick, seco...
05.08.2019
Svizzera