Sport, 07 gennaio 2019

Renzetti: “Sadiku a titolo definitivo? Dipende…”

Il presidente del Lugano non ha chiuso completamente la porta in faccia alla possibilità di acquistare l’attaccante albanese dal Levante: “Non ne abbiamo mai parlato in questi termini”

LUGANO – Potrebbe complicare abbastanza i piani del Lugano la notizia giunta dalla Spagna in merito alla probabile impossibilità da parte del Levante di cedere in prestito Armando Sadiku in questa finestra di mercato. Il problema è relativo a un articolo presente nel regolamento della Federazione spagnola che vieta a una squadra di iscrivere e stralciare il medesimo giocatore due volte nell’arco della stessa stagione.

Sadiku, infatti, dopo l’infortunio patito in estate era stato eliminato dalla lista del club iberico. Integrato nuovamente in queste settimane, stando ai media spagnoli e albanesi, diventerebbe impossibile per lui lasciare Levante in prestito: la sua partenza potrebbe avvenire solo a titolo definitivo.

“Al momento non sappiamo nulla di questa situazione – ha esordito ai nostri microfoni il presidente del Lugano, Angelo Renzetti – Inoltre non abbiamo mai parlato in termini di cessione definitiva con la società spagnola”.

Il valore di mercato di Sadiku si aggira intorno ai 700'000 Euro. Questo cambierebbe qualcosa nelle vostre idee?
È complicato da dirlo ora in questo momento, è difficile da stabilire. Dipende da come va anche il mercato in uscita, da chi parte e dal fatto o meno che possa entrare denaro contante nelle nostre casse.

Guarda anche 

Tredicesima AVS: a Lugano avrebbe potuto essere realtà dal 2009

Sono passati quasi 11 anni dal 10 febbraio 2009. Quella sera, dopo oltre tre ore di dibattito, il triciclo PLR-PPD-PSS in Consiglio comunale di Lugano affossò il M...
25.01.2020
Opinioni

Tu chiamale follie da calendario: in LNA una classifica che non rispecchia la realtà

LUGANO – 55 punti in 40 partite, 6° posto in campionato: se il bottino ottenuto fin qui in campionato dal Lugano non è certo da montarsi la testa, la pos...
23.01.2020
Sport

“A Lugano ho fatto degli errori… Il ballo e la cucina: dopo l’esonero ero carico”: Celestini parla del suo addio

LUCERNA – La scorsa primavera era l’allenatore che per la seconda volta in tre anni aveva riportato il Lugano in Europa League, pochi mesi dopo Fabio Celestin...
23.01.2020
Sport

Una nuova agenda congiunta della Città e di Lugano Region per la promozione degli eventi

LUGANO- È stata presentata oggi in una conferenza stampa a Villa Ciani la nuova agenda degli appuntamenti di Lugano e del Luganese. Frutto del lavoro congiunto ...
21.01.2020
Ticino