Sport, 07 gennaio 2019

Sadiku-Lugano: salta tutto? A meno che…

L’attaccante albanese dovrebbe non poter arrivare a Cornaredo con la formula del prestito a causa di un regolamento della Federazione spagnola: in quel caso potrebbe vestire la maglia bianconera soltanto se verrà acquistato a titolo definitivo

VALENCIA (Spagna) – Gli ammiccamenti, le tante parole dolci, i bei pensieri fatti negli ultimi mesi rischiano di saltare sul più bello, ovvero quando il mercato ha avuto inizio: l’approdo di Armando Sadiku al Lugano rischia di restare una chimera, un miraggio, un sogno per il club bianconero e per i suoi tifosi.

L’interesse da entrambe le parti è vivo, intenso, il Levante difficilmente si opporrebbe alla sua partenza, ma ora questa partenza dovrebbe poter avvenire soltanto a titolo definitivo! Il problema, stando ad alcuni media spagnoli e albanesi, sta tutto in un articolo presente nel regolamento della Federazione spagnola.

Sadiku, infatti, si era infortunato in modo grave quest’estate e il Levante lo aveva eliminato dalla lista dei suoi giocatori, tanto da dare il suo 7 all’ala nigeriana Simon Moses. Rientrato ora in rosa, però, difficilmente il buon Armando riuscirà a trovare spazio nella formazione valenciana che sarebbe ben lieta di darlo in prestito fino a fine stagione: la Federazione iberica però vieta a una squadra di registrare e di stralciare un giocatore due volte nell’arco dello stesso anno.

L’unica opzione sarebbe quella di cederlo a titolo definitivo (il suo valore di mercato si aggira intorno ai 700'000 Euro). Ciò ovviamente complicherebbe di molto la sua situazione e il suo approdo a Lugano.

Guarda anche 

Con mascherine e guanti: il campionato continua!

MANAGUA (Nicaragua) – Mentre in giro per il mondo praticamente tutti i campionati di calcio sono stati sospesi – in Europa fa eccezione al Bielorussia –...
26.03.2020
Sport

“Il coronavirus: come un camion che ti investe. Eroi chi vive in 70mq con tre figli”

BIRMINGHAM (Gbr) – “Ho avuto i primi sintomi settimana scorsa, sono stati giorni difficili in cui ho preso ogni precauzione per non contagiare chi vive con me...
24.03.2020
Sport

Ora è ufficiale: Linus Klasen saluta il Lugano

LUGANO – Ormai era nell’aria, si attendeva soltanto il comunicato del Lulea e del Lugano, dopo che il suo agente aveva confermato di non aver ricevuto nessun&...
23.03.2020
Sport

Birra in comune e metro affollata: Atalanta-Valencia ha dato il via al contagio incontrollato in Lombardia

BERGAMO (Italia) – È senza dubbio la zona d’Italia più colpita dal coronavirus, quella in cui si contano più infettati e, purtroppo, anch...
22.03.2020
Sport