Mondo, 23 dicembre 2018

Picchia la moglie davanti ai figli perchè "è troppo occidentale", arrestato

Un cittadino marocchino di 30 anni, T.H., domiciliato a Cosenza nel sud Italia è stato arrestato dagli agenti dalla polizia con le accuse di maltrattamenti in famiglia, violenza sessuale, lesioni e violenza privata nei confronti della moglie, anche lei marocchina.

L’uomo maltrattava la donna anche in presenza dei figli piccolissimi di uno e quattro anni, "perché non accettava il suo stile di vita occidentale contrario ai precetti islamici" riferisce il sito de "IlGiornale".

Lo straniero è anche accusato anche di avere costretto la convivente a subire violenza fisica e psicologica durante i loro rapporti sessuali e di avere più volte picchiato la donna così forte da lasciarle dei segni di percosse sul corpo.

/> Nonostante il clima di paura che si respirava tra le mura domestiche, la donna non ha mai denunciato gli atti di violenza perché terrorizzata dalle ripetute minacce di morte che riceveva dal compagno che spesso agiva in stato di alterazione a causa dell’uso di alcol e droga.

Eppure qualcosa sulla drammatica situazione in cui versava la vittima è trapelato. Ieri pomeriggio, in seguito ad una attenta attività investigativa, gli inquirenti hanno posto fine al calvario della donna arrestando il 30enne marocchino.

L’uomo, inoltre, è ritenuto dagli inquirenti essere un soggetto incline ad una visione integralista della religione e recidivo anche a compiere reati come spacciare sostanze stupefacenti in zone frequentate da minori.

Guarda anche 

La Basilica di Santa Sofia a Istanbul potrebbe presto essere trasformata in una moschea

L'iconica Basilica di Santa Sofia di Istanbul, originariamente una chiesa cristiana bizantina, potrebbe essere nuovamente trasformata in una moschea - cancellando l&#...
25.03.2019
Mondo

Migrante deruba un'anziana, lei cade e muore qualche giorno dopo

La polizia tedesca ha arrestato giovedì scorso un giovane migrante sospettato di aver derubato almeno nove persone anziane. Tra le vittime, l'88enne Ilse K. (n...
25.03.2019
Mondo

Italia, in Basilicata nuova vittoria del centrodestra. Crolla la sinistra, ancora avanti la Lega

Con oltre il 42% delle preferenze  il candidato del centrodestra Vito Bardi (a destra nella foto) stravince le elezioni regionali in Basilicata, strappandola co...
25.03.2019
Mondo

Revoca della cittadinanza ed espulsione dei terroristi islamici, il Belpaese ci bagna il naso?

Il nome di Abderrhaim Moutaharrik alle nostre latitudini suonerà familiare. Non solo per l’avanzata islamista che ha portato alla diffusione di nomi analoghi...
25.03.2019
Svizzera
x