Mondo, 06 dicembre 2018

In Italia la Lega vola nei sondaggi, Salvini (di gran lunga) il politico più apprezzato

Secondo un sondaggio effettuato dall'istituto EMG Acqua e pubblicato stamattina su Rai3, la Lega di Matteo Salvini riceve le intenzioni di voto del 32,1% degli italiani, in crescita dello 0,1% rispetto all'ultima rilevazione di settimana scorsa. Un risultato sorprendente se si pensa che alle elezioni del 3 marzo il partito di Salvini aveva ricevuto "soltanto" il 17,35%.

Da allora, grazie al dinamismo e alle iniziative dei suoi esponenti in governo e in parlamento il partito ha macinato intenzioni di voto nelle intenzioni di voto degli italiani fino a superare la soglia del 30%. Una crescita impressionante avvenuta a spese di praticamente tutte le altre formazioni, a cominciare da Forza Italia di Silvio Berlusconi scesa nel frattempo sotto la soglia del 10% (dal 14% ricevuto alle elezioni) e dagli stessi alleati di governo del Movimento Cinque Stelle scesi oggi al 25,7% delle intenzioni di voto dal 32,7% incassato il 4 marzo.

Il sorpasso della Lega sui Cinque Stelle si spiega, probabilmente, anche e soprattutto con il carisma e il lavoro svolto dai rispettivi leader con Matteo Salvini che semplicemente
sbaraglia la concorrenza di Luigi Di Maio e pure del premier Giuseppe Conte. Infatti alla domanda "chi conta di più nel governo?" il 66% ha risposto il leader della Lega (stabile rispetto alla settimana scorsa), il 15% il premier del Consiglio Giuseppe Conte (+1%) e il 6% Di Maio (-1%). Per la Lega insomma le prospettive in vista delle elezioni europee che si terranno il prossimo maggio sono più che incoraggianti.

Lo scontro con Bruxelles

Il sondaggio presentato stamattina ha anche analizzato anche i rapporti di forza tra Roma e Bruxelles che in queste settimane si stanno confrontando sulla manovra economica votata dal governo gialloverde. La maggioranza degli elettori (56%) pensa che la Commissione europea abbia ragione e dunque l'Italia debba rispettare le regole previste dell'Unione europea. Il 39% è contrario perché obbedire a Bruxelles "metterebbe a rischio la sovranità italiana". In particolare, tra i contrari, il 68% sono elettori della Lega, il 50% elettori del Movimento 5 Stelle.


Guarda anche 

"Non siamo interessati a sostenere il meno peggio"

*Comunicato Lega - UDC Bellinzona Le recenti elezioni comunali hanno consolidato e rafforzato il Gruppo Lega dei Ticinesi – UDC, ora terzo partito della Citt&agr...
03.05.2021
Ticino

Un Giro, grandi incognite. Il favorito è Simon Yates

Non ci sarà Tao Geoghegan Hart, vincitore a sorpresa (e che sorpresa!) lo scorso anno. Niente Giro, ha detto, sarà al Tour de France. E in fondo ness...
04.05.2021
Sport

La SUPSI nomina dei nuovi professori: 4 su 5 sono italiani

Altro che respiro internazionale. La SUPSI assume sempre più un respiro esclusivamente italiano. L’ennesima dimostrazione giunge con l’annuncio da p...
30.04.2021
Ticino

No al calcio per soli ricchi e all’ipocrisia della FIFA

LUGANO - La Super Lega di calcio, specie di salotto ovattato per ricchi potentati della pelota, è già finita. La rivolta di improvvisati “ma...
26.04.2021
Sport