Svizzera, 29 novembre 2018

L'Unione europea priva la Svizzera dell'equivalenza borsistica

Le discussioni tra la Svizzera e l'Unione europea (UE) non sono progredite abbastanza per il momento per estendere il riconoscimento dell'equivalenza della borsa svizzera. Lo ha affermato in una lettera del vicepresidente della Commissione europea, Valdis Dombrovskis (nella foto).

La missiva è stata inviata martedì al deputato tedesco Markus Ferber, vice presidente della commissione parlamentare per gli affari economici e monetari. "Al momento, non ci sono sufficienti progressi nelle nostre discussioni con le autorità svizzere per consentire un'estensione del riconoscimento dell'equivalenza svizzera oltre il dicembre 2018", afferma Dombrovskis.

In attesa della decisione del Consiglio federale

Contattato da Keystone-ATS, il portavoce del Dipartimento federale delle finanze (DFF) ha dichiarato di aver letto la notizia e di attendere la decisione del Consiglio federale sulle misure che si intendono adottare per proteggere la borsa svizzera.

All'inizio di novembre, il ministro delle finanze Ueli Maurer aveva dichiarato che di aspettarsi una proroga di un anno dell'equivalenza del mercato azionario concesso dall'UE alla borsa svizzera.


Ciò avrebbe consentito a Berna e a Bruxelles più tempo per concordare un accordo quadro istituzionale. Se l'UE non concede questa equivalenza, la Svizzera potrebbe intervenire con misure di ritorsione, aveva detto Maurer.

Guarda anche 

Da milionari a squattrinati: ci pensa la UEFA a sostenere i calciatori

NYON – I calciatori e gli ex calciatori possono trovarsi di fronte a una serie di difficoltà e insidie, anche fuori dal campo da gioco. Senza un aiuto concre...
22.09.2019
Sport

Situazione delle acque sostanzialmente confortante

Si sarebbe dovuto intitolare così almeno uno degli articoli pubblicati dopo la diffusione del recente rapporto sull’analisi dell’acqua redatto dal Labo...
20.09.2019
Ticino

Lugano si intravede un po’ di luce, ma servirebbero 11 Sabbatini

COPENAGHEN (Danimarca) – E sono sei! Sono sei le sconfitte di fila incassate dal Lugano tra campionato, Coppa Svizzera ed Europa League. Questa volta però c&...
20.09.2019
Sport

Attivisti pro-clima inscenano una protesta in Consiglio nazionale, interrotta la seduta

Oltre 40 attivisti pro-clima dell'associazione "Klimastreik Schweiz" sono entrati nella sala del Consiglio nazionale giovedì mattina e hanno appeso u...
19.09.2019
Svizzera