Svizzera, 29 novembre 2018

L'Unione europea priva la Svizzera dell'equivalenza borsistica

Le discussioni tra la Svizzera e l'Unione europea (UE) non sono progredite abbastanza per il momento per estendere il riconoscimento dell'equivalenza della borsa svizzera. Lo ha affermato in una lettera del vicepresidente della Commissione europea, Valdis Dombrovskis (nella foto).

La missiva è stata inviata martedì al deputato tedesco Markus Ferber, vice presidente della commissione parlamentare per gli affari economici e monetari. "Al momento, non ci sono sufficienti progressi nelle nostre discussioni con le autorità svizzere per consentire un'estensione del riconoscimento dell'equivalenza svizzera oltre il dicembre 2018", afferma Dombrovskis.

In attesa della decisione del Consiglio federale

Contattato da Keystone-ATS, il portavoce del Dipartimento federale delle finanze (DFF) ha dichiarato di aver letto la notizia e di attendere la decisione del Consiglio federale sulle misure che si intendono adottare per proteggere la borsa svizzera.

All'inizio di novembre, il ministro delle finanze Ueli Maurer aveva dichiarato che di aspettarsi una proroga di un anno dell'equivalenza del mercato azionario concesso dall'UE alla borsa svizzera.


Ciò avrebbe consentito a Berna e a Bruxelles più tempo per concordare un accordo quadro istituzionale. Se l'UE non concede questa equivalenza, la Svizzera potrebbe intervenire con misure di ritorsione, aveva detto Maurer.

Guarda anche 

Ursula von der Leyen eletta presidente della commissione UE (per un soffio), "riformeremo Dublino"

Ursula von der Leyen è stata eletta presidente della commissione UE e succederà quindi a Jean Claude Juncker. Ci si aspettava una votazione di misura e cos&...
17.07.2019
Mondo

Richiedente l'asilo condannato a nove anni di carcere e espulsione per stupro (dopo aver accumulato undici condanne)

Un richiedente l'asilo di 32 anni è stato condannato a 9 anni di carcere per stupro, coercizione sessuale, lesioni personali e violazione di domicilio dal Trib...
16.07.2019
Svizzera

La battaglia di Morgarten, la battaglia che segnò la via dell'indipendenza della Svizzera

La battaglia di Morgarten è ancora considerata oggi una delle più importanti vittorie militari della confederazione. Sconfiggendo l'esercito austriaco l...
16.07.2019
Svizzera

Baumann-Rodriguez: il Lugano può davvero sorridere

LUGANO – Mancanza di cattiveria, questo ha sottolineato domenica a fine partita Fabio Celestini. Gambe pesanti, ma fiducia in vista di Zurigo: questa è stata...
16.07.2019
Sport