Mondo, 26 novembre 2018

Macron e Facebook vogliono limitare la libertà d'espressione su Internet

Il governo francese vuole intensificare la sua lotta contro "l'ncitamento all'odio" sui social network. Lo ha annunciato Macron stesso durante il Forum per la governance di Internet, che si è tenuto alla sede parigina dell'Unesco lo scorso 12 novembre.

Il presidente francese, secondo quanto riporta un membro dell'"osservatorio del giornalismo" (ojm), ha parlato di "approccio cooperativo", che unisce le capacità tecnologiche di Facebook e capacità repressive dello stato francese. Un gruppo di circa dieci persone sarà formato in parti uguali tra le due entità, il privato (facebook) e il pubblico (stato francese) il cui compito sarà di identificare contenuti che veicolano "messaggi di odio".

Questo progetto pilota di sei mesi consentirà teoricamente ai funzionari governativi di accedere ai metodi di Facebook ciò che per l'ojm rischia di compromettere la privacy dei suoi utenti. "Potrete dimenticare la vostra privacy quando i gruppi anti-razzismo e LGBT cominceranno a mettere il naso nei vostri account" avverte l'osservatorio sul suo sito.

L'annuncio di Macron avviene proprio mentre in queste settimane il parlamento francese sta discutendo una legge "anti-fake news", il cui scopo sarebbe di combattere la diffusione di informazioni false. Diversi hanno già condannato la legge come liberticida è che non è compito dello stato decidere che cosa corrisponde alla verità. La legge ha ricevuto l'approvazione dell'Assemblea nazionale ma è stata respinta dal senato.

Guarda anche 

Exploit di Marine Le Pen che vince le elezioni europee, "lezione di umiltà per Macron"

Secondo i primi exit poll di Ifop Fidudial et Harris Interactive pubblicati da France 2 alle elezioni europee il Rassemblement National, la formazione guidata da Mar...
27.05.2019
Mondo

Razzismo e ignoranza: "Chi ti ha fatto uscire dalla gabbia?". Ma è un cestista da 228'000'000 di dollari

HERZOGENAURACH (Germania) – Nel gergo moderno si definirebbero “epic fail”, i commenti lasciati su Facebook da diversi utenti italiani sul post dell&rsq...
24.05.2019
Sport

Censurati per essere "informazione pericolosa": Come la Silicon Valley decide chi può stare su Internet e cosa viene discusso e condiviso

Esiste l'informazione "pericolosa"? Stando a Facebook, sembrerebbe di sì. Citando i propri termini di utilizzo contro "individui e organizzazion...
03.05.2019
Mondo

Per Macron lo spazio Schengen "non funziona più", "bisogna difendere i confini europei"

Per il presidente francese Emmanuel Macron il sistema di Schengen "non funziona più" e ha chiesto una riprogettazione dello spazio Schengen e degli accor...
28.04.2019
Mondo