Sport, 15 novembre 2018

L’esordio in maglia rossocrociata e il ko col Qatar. Benito si racconta: “Ci è mancata un po’ di fiducia”

L’esterno dell’YB ha provato a fare il punto dopo la sconfitta rimediata dalla Svizzera a Lugano: “C’è grande delusione, ma anche felicità per la mia prima partita. Forse questo passo falso ci potrà far del bene”

LUGANO – Facce tese, volti tirati, espressioni deluse e arrabbiate: così apparivano questa sera i ragazzi di Petkovic al termine dell’amichevole di Cornaredo persa incredibilmente contro il Qatar. Uno 0-1 che se non intacca il cammino in Nations League della Svizzera, pone qualche dubbio in vista del match di domenica contro il Belgio. A Lugano Loris Benito sperava di festeggiare in modo migliore il suo esordio in magli rossocrociata, ma per i sorrisi dovrà attendere: “Sono contento del mio esordio, di aver vestito questa maglia, ma resta la grande delusione per questa sconfitta: dobbiamo migliorare, dobbiamo cambiare qualcosa in vista del Belgio e forse, un KO del genere, ci può
anche fare bene”.

Nel secondo tempo, specie all’inizio, siete riusciti a chiuderli nella loro metà campo, poi cosa è successo?
Sicuramente hanno avuto meno occasioni rispetto al primo tempo, siamo riusciti a creare qualcosa in più, siamo riusciti ad alzare il baricentro, ma forse ci è mancata un pelo in più di fiducia e serenità.

Siete rimasti forse sorpresi dalle qualità espresse dal Qatar?
Non credo, perché sapevamo che erano una squadra molto veloce e interessante. Eravamo quindi consapevoli delle difficoltà che avremmo potuto incontrare…

Guarda anche 

Un malore a 26 anni: muore il portiere del Millwall

LONDRA (Gbr) – Mentre l’Europeo è appena iniziato e sta attirando tutte le attenzioni del caso, il mondo del calcio viene scosso da una notizia tragica...
15.06.2024
Sport

Anche per il Consiglio nazionale la sentenza della CEDU contro la Svizzera non deve essere seguita

La sentenza della Corte europea dei diritti dell'uomo (CEDU), che condanna la Svizzera per la sua inazione sul clima non è decisamente del gusto del Parla...
13.06.2024
Svizzera

Chi si rivede: Inler torna a Udine

UDINE (Italia) – La leadership non gli è mai mancata, tanto da diventare anche capitano della nostra Nazionale, e ovunque ha giocato ha lasciato un bellissim...
14.06.2024
Sport

Finale Coppa d’Africa per amputati: la partita finisce in rissa a colpi di stampelle

IL CAIRO (Egitto) – Un finale di partita sfociato in rissa, con colpi di stampelle tra avversari: è quanto accaduto durante la finale di Coppa d’Africa...
13.06.2024
Sport

Informativa sulla Privacy

Utilizziamo i cookie perché il sito funzioni correttamente e per fornirti continuamente la migliore esperienza di navigazione possibile, nonché per eseguire analisi sull'utilizzo del nostro sito web.

Ti invitiamo a leggere la nostra Informativa sulla privacy .

Cliccando su - Accetto - confermi che sei d'accordo con la nostra Informativa sulla privacy e sull'utilizzo di cookies nel sito.

Accetto
Rifiuto