Mondo, 26 giugno 2018

Aquarius, i migranti buttano via i doni della croce rossa e vanno al ristorante con banconote da 100 euro

A pochi giorni dallo sbarco, i migranti dell'Aquarius non si sarebbero per ora distinti per un comportamento ineccepebile. Come riporta il portale spagnolo casoaislado, i migranti alloggiati nella municipalità di Cheste, nei pressi di Valencia, avrebbero buttato via i doni fatti loro dalla croce rossa, perlopiù vestiti e coperte. D'altra parte le foto scattate dai residenti che abitano vicino alla struttura non lasciano adito a molti dubbi.

Ad Alicante invece, dove vengono alloggiati i migranti minorenni (o presunti tali), degli abitanti dichiarano aver visto i richiedenti l'asilo dell'Aquarius in un ristorante a bere alcolici pagando con banconote da 100 euro. Questo sin dalla prima sera e nonostante molti media spagnoli avessero riportato che i migranti fossero, dopo il viaggio dalla Libia alla Spagna, scioccati e traumatizzati.

28.6.2018, 07:55: Un aggiornamento su questo articolo è disponibile qui.

Guarda anche 

Il premier libico: "Dalla Libia 800mila migranti pronti a partire per l'Europa se non si risolve la crisi"

Guerra in Libia, mentre sale il bilancio degli scontri (147 morti, 614 feriti e 16mila sfollati) tra le forze del governo di Sarraj e quelle del gener...
18.04.2019
Mondo

Accusato di stupro durante una crociera, non viene perseguito

Un cittadino italiano, accusato di stupro da una 17enne britannica durante una crociera al largo della Spagna, non sarà perseguito dalla giustizia spagnola perch&e...
15.04.2019
Mondo

Prete multato per aver alloggiato un richiedente l'asilo in attesa di espulsione (e la sinistra si mobilita per lui)

Il pastore Norbert Valley (a destra nella foto) è stato interrogato giovedì mattina dal pubblico ministero di Neuchâtel, che prenderà la sua de...
11.04.2019
Svizzera

Al via il programma da 132 milioni di franchi per integrare i rifugiati nel mondo del lavoro

I rifugiati devono accedere più rapidamente al mondo del lavoro. Dopo aver già concordato con i Cantoni un programma comune di integrazione, il Consiglio fe...
12.04.2019
Svizzera