Ticino, 16 giugno 2018

Il Consiglio federale non vuole chiudere i valichi secondari, Pantani: "Delusa ma non mollo"

Dopo una fase di sperimentazione della durata di 6 mesi, in cui sono stati tenuti chiusi di notte tre valichi tra Ticino e Italia, e nonostante pareri generalmente positivi tra la popolazione e i politici dei comuni sul confine, il Consiglio federale ha deciso che i valichi minori non saranno chiusi durante la notte ma solo "secondo necessità" e adottare "altri metodi" per garantire la sicurezza, come la posa di un sistema di videosorveglianza. Secondo il Consiglio federale la chiusura temporanea di tre valichi minori non avrebbe portato miglioramenti tangibili. Inoltre

fra le motivazioni citate vi è quella di voler "mantenere buoni rapporti con le autorità italiane nll’ambito della sicurezza del confine e della migrazione". Contattata da La Regione, Roberta Pantani, la cui mozione accolta in parlamento aveva dato avvio alla sperimentazione, si dice delusa ma che non intende mollare. "Valuterò ulteriori interventi" afferma Pantani, secondo cui le misure comunicate "sono cerotti rispetto alla richiesta della mia mozione che chiedeva di chiudere tutti i valichi secondari durante la notte. La posa di barriere da usare alla bisogna mi sembra una soluzione di 'menavia'" e accusa il Consiglio federale di mancanza di coraggio.

 

Guarda anche 

Scommesse sospette al torneo di tennis a Chiasso

CHIASSO – Al torneo dell’Axion Swiss Bank Tennis Open, in svolgimento in questi giorni a Chiasso, ha fatto “irruzione” la Polizia. Come anticipato...
25.04.2019
Ticino

In assistenza, ma sfoggia il bolide nuovo sui social. Chiesa: "Mi arrabbio perché vedo svizzeri disperati"

Un uomo, un 54enne macedone, è stato condannato martedì scorso dal Tribunale penale di Basilea Città per ottenimento illecito di prestazioni dell&rsq...
25.04.2019
Ticino

“Disoccupati e persone in assistenza non paghino la tassa di cancelleria”

Sulla scia di una misura analoga introdotta di recente a Bellinzona, il consigliere comunale di Mendrisio Massimiliano Robbiani, a nome del Gruppo Lega dei Ticinesi,...
25.04.2019
Ticino

Usura qualificata ai danni di 18 dipendenti: rinviati a giudizio i dirigenti

In relazione all'inchiesta per usura ai danni di 18 dipendenti di una ditta di costruzioni con sede nel Bellinzonese (cfr il comunicato del 14.12.2017), il Ministero ...
25.04.2019
Ticino