Ticino, 13 giugno 2018

Il governo non bloccherà i ristorni all'Italia

È stata bocciata la proposta del ministro Claudio Zali di vincolare parte dei ristorni dei frontalieri destinati all'Italia.

Manca ancora la comunicazione ufficiale ma, stando alla RSI, il governo ticinese non bloccherà parte dei ristorni destinati all'Italia. È stata quindi bocciata la proposta del ministro leghista Claudio Zali di vincolare parte, si parlava del 25% del totale, della somma in cambio, da parte italiana, della costruzione di opere di interesse transfrontaliero, che sarebbe l'utilizzo previsto dagli accordi ma a cui i comuni italiani beneficiari si sono sempre sottratti. Il Consiglio di Stato, a maggioranza, ha quindi deciso di continuare a versare senza condizioni la totalità dei ristorni. Anche se manca l'ufficialità il governo ticinese intenderebbe realizzare una "road map" con le regioni italiane confinanti, Lombardia e Piemonte, e decidere insieme le priorità e le opere di interesse transfrontaliero. Le regioni interessate si sarebbero già mostrate disponibili. Infine, verrà ribadita a Berna l'urgenza di intavolare tali trattative e si chiederà l'intervento del ministro degli esteri Ignazio Cassis.

Guarda anche 

Merzlikins in pista con i Rockets… ma con Lugano in testa

BIASCA – Oggi inizia ufficialmente la stagione dei Ticino Rockets, guidati alla transenna da Alex Reinhard e da Sébastien Reuille che debutta nel suo nuovo r...
23.07.2019
Sport

Affitti a pigione moderata, incrementi graduali nei prossimi anni

È arrivata il 19 luglio la risposta all'interrogazione di Boris Bignasca in merito alla problematica degli appartamenti di Via Beltramina i cui sussi...
22.07.2019
Ticino

Blues to Bop 2019: alle origini del blues

La trentunesima edizione di Blues to Bop (29 agosto – 1 settembre) celebrerà la storia della musica blues con quattro giorni di concerti gratuiti e approfond...
22.07.2019
Ticino

Il finto cuoco di Berlusconi è potuto rimanere due anni in Ticino senza avere il permesso

Il finto cuoco di Silvio Berlusconi non ha mai ricevuto alcun permesso per stabilirsi in Ticino. Nel 2017 aveva chiesto il rilascio del permesso B, ma questi gli era stat...
14.07.2019
Ticino