Ticino, 03 ottobre 2018

Scuola che "non" verrà: che futuro per i dipendenti e quanto è costata?

I granconsiglieri della Lega Maruska Ortelli, Lelia Guscio e Massimiliano Robbiani hanno inoltrato oggi un'interrogazione riguardante la bocciatura della riforma scolastica denonimata "Scuola che verrà" . Di seguito il testo completo dell'interrogazione:

Scuola che “non” verrà: che futuro per i dipendenti e quanto è costata?

In seguito ai risultati di domenica 23 settembre ed alla sonora bocciatura da parte del popolo alla “sperimentazione della scuola che verrà”, alcune considerazioni e quesiti sono d’obbligo. Il popolo ha chiaramente affossato il più importante e forse unico progetto del DECS delle ultime due legislature, come anche la proposta alternativa promossa dal PLR.

Lo studio di queste possibili riforme, iniziato nel 2013, ha comportato un ingente mole di lavoro, richiedendo al Dipartimento un aumento di forza lavoro con conseguenti nuove assunzioni.
Ciò premesso, l’interrogante chiede al lodevole Consiglio di Stato quanto segue:

  1. Quale sarà il futuro dei funzionari assunti appositamente per lo studio e l’elaborazione della “Scuola che verrà”? Quante sono le unità lavorative assunte appositamente per il progetto?


  1. Quanto è costato lo studio e l’elaborazione del messaggio governativo dal 2013 ad oggi?


Maruska Ortelli - Lelia Guscio – Massimiliano Robbiani

Guarda anche 

Per Bertoli la scuola che verrà "verrà comunque", Quadri: "Stai sereno"

"La Scuola che verrà, non verrà adesso non verrà magari tutta insieme ma pezzetti ma verrà" sono le parole del Consigliere del Stato...
16.11.2018
Ticino

Massimiliano Robbiani - Superamento del limite delle polveri fini (PM10): Niente limite di 80 km/h per le auto totalmente elettriche in autostrada

Nel Mendrisiotto e non solo, sempre più spesso si registrano importanti superamenti del limite di PM10 (polveri fini) durante l’anno. Il Dipartimento del te...
14.11.2018
Opinioni

Platzspitz, da Zurigo all’OSC di Mendrisio. Direzione da destituire subito!

Lo spaccio selvaggio di sostanze stupefacenti nel parco dell’Ospedale neuropsichiatrico di Mendrisio è noto non solo da stamattina, quando la stampa lo ha di...
31.10.2018
Opinioni

Canapa light: Coltivazione legale, ma che almeno non sia sussidiata!

Nel nostro Cantone la coltivazione di canapa light è in aumento dalla fine del 2016. Attualmente sono circa una ventina le piantagioni sparse sul territorio canton...
25.10.2018
Opinioni