Svizzera, 26 marzo 2024

Condannato a 19 anni di carcere per aver seppellito un amico in una grotta

La Corte Suprema del Canton Argovia non ha riconosciuto l'irresponsabilità dell'imputato e ha confermato la pena detentiva dell'"assassino delle caverne", come viene chiamato dalla stampa svizzerotedesca. L'uomo dovrà quindi scontare 19 anni e due mesi in carcere per aver murato un suo amico, nell'aprile 2019, in una cavità situata sotto una roccia prima di abbandonarlo e lasciarlo morire (vedi articoli correlati).

Fu solo un anno dopo che degli escursionisti trovarono il corpo della vittima scomparsa. L'autore dell'omcidio aveva già tentato di uccidere l'amico, una settimana prima di seppellirlo vivo, tentando di spingerlo giù per un pendio mentre erano entrambi in gita in Ticino. La corte ha accettato il tentato omicidio, oltre all'omicidio, avvenuto lo scorso autunno. Lunedì l'avvocato ha contestato il tentato omicidio in appello.



Lunedì la Corte ha stabilito che l’imputato era effettivamente capace di discernimento e che sarebbe stata addirittura possibile una condanna all'ergastolo. "L'atto è difficile da eguagliare in termini di crudeltà", ha detto il giudice. Il giovane si è scusato e ha detto che si è pentito del suo atto che ancora non riesce a spiegare.

Guarda anche 

Si fa dare milioni di franchi facendosi passare per un banchiere di successo

Si presentava come un imprenditore di successo e molto ricco. In realtà, però era un truffatore che faceva credere di poter far fruttare investimenti, in mo...
11.07.2024
Svizzera

Condannato in Francia a 30 anni di carcere per un duplice omicidio commesso in Svizzera

Un cittadino francese di 25 anni è stato condannato mercoledì a Besançon, in Francia, a 30 anni di carcere per un duplice omicidio e un triplo tentat...
04.07.2024
Svizzera

Espulso dalla Svizzera per aver abusato della figlia di 10 anni e di una sua coetanea

Un cittadino serbo residente nel canton Zurigo è stato condannato per aver abusato sessualmente della figlia di 10 anni e di una sua amica coetanea, nello stesso l...
29.06.2024
Svizzera

Un pallone da calcio finito in un giardino finisce in tribunale

Un tribunale turgoviese si è dovuto chinare su una vicenda iniziata con... una palla caduta in un giardino. Lo scorso settembre, un bambino di 7 anni stava giocand...
21.06.2024
Svizzera

Informativa sulla Privacy

Utilizziamo i cookie perché il sito funzioni correttamente e per fornirti continuamente la migliore esperienza di navigazione possibile, nonché per eseguire analisi sull'utilizzo del nostro sito web.

Ti invitiamo a leggere la nostra Informativa sulla privacy .

Cliccando su - Accetto - confermi che sei d'accordo con la nostra Informativa sulla privacy e sull'utilizzo di cookies nel sito.

Accetto
Rifiuto