Magazine, 26 dicembre 2023

Instagram e Facebook: ecco una multa da 5,85 milioni di Euro

Le piattaforme avrebbero violato il divieto di pubblicità previsto in Italia

ROMA (Italia) – La società Meta Platforms è stata sanzionata in Italia dall’Autorità per la garanzia nelle comunicazioni con una multa salata. Salatissima. Di ben 5,85 milioni di Euro. Meta avrebbe violato il divieto di pubblicità del gioco d’azzardo. 

 
 
Il procedimento, avviato in seguito a molte segnalazioni, ha accertato la presenza di contenuti di promozione o pubblicità su giochi o scommesse su 18 profili, 5 su Instagram e 13 su Facebook. Sono stati trovati anche 32 contenuti diffusi a pagamento per promuovere giochi o scommesse.
 
 
Un procedimento simile era stato stabilito anche per Google Ireland e Twitch Intercative Germany GmbH. Meta è stata ritenuta “responsabile, in quanto titolare dei mezzi di diffusione, ossia le piattaforme di condivisioni video Facebook e Instagram, per i 32 contenuti sponsorizzati. La società  non si è limitata a ospitare, con modalità puramente tecniche, passive e automatiche, i contenuti caricati dagli utenti, ma abbia offerto un vero e proprio servizio pubblicitario. Tale circostanza mette la stessa Società in condizione di conoscere l’illeceità del contenuto”.

Guarda anche 

Fedez-Ferragni: la rottura è anche social

MILANO (Italia) – Fedez e Chiara Ferragni: il clima si fa sempre più rovente. I due hanno infatti smesso di seguirsi anche via social, proprio quello strumen...
25.04.2024
Magazine

Condannata perchè è caduta pedalando in bicicletta

Mentre andava in bicicletta con la figlia, una donna friburghese di 45 anni è caduta pesantemente. Ferita, soprattutto al volto, ha dovuto essere trasferita in osp...
16.04.2024
Svizzera

Diletta senza reggiseno: “Beato Karius”

MILANO (Italia) – Diletta Leotta negli scorsi giorni ha annunciato che a giugno sposerà Loris Karius, dopo aver già sfoggiato tempo fa sui social l&rs...
12.03.2024
Magazine

Poliziotti francesi multano un ginevrino in Svizzera a causa di un errore di Google Maps

Di fronte alla dogana di Monniaz (Jussy), una siepe condivide la strada omonima. Da un lato c’è la Svizzera, dall'altro la Francia. Giovedì scorso...
29.02.2024
Svizzera

Informativa sulla Privacy

Utilizziamo i cookie perché il sito funzioni correttamente e per fornirti continuamente la migliore esperienza di navigazione possibile, nonché per eseguire analisi sull'utilizzo del nostro sito web.

Ti invitiamo a leggere la nostra Informativa sulla privacy .

Cliccando su - Accetto - confermi che sei d'accordo con la nostra Informativa sulla privacy e sull'utilizzo di cookies nel sito.

Accetto
Rifiuto