Svizzera, 08 novembre 2023

Riceve 150'000 franchi di crediti Covid per un ristorante già chiuso e li versa ai figli, condannato ristoratore

Il fatto che i crediti Covid abbiano dato luogo ad abusi su larga scala non è una novità. Ma sempre più casi vengono alla luce. Il più recente che ha tenuto occupato la giustizia è avvenuto nel canton Lucerna, dove un ristoratore ha ottenuto due prestiti, uno di 30'000 franchi e il secondo di 150'000, quest'ultimo addirittura per un ristorante che era già chiuso. Una volta ottenuti i soldi, li ha usati per scopi privati. Come riportato da “20 Minuten”, l'uomo di 42 anni è stato condannato per frodi multiple, falsificazione di documenti e riciclaggio di denaro.

Secondo la sentenza il 42enne voleva trasferire almeno 12'000 franchi del prestito sui conti di risparmio dei suoi figli. L'imputato ha poi ottenuto un secondo credito Covid di 150mila franchi per un altro ristorante che aveva precedentemente gestito, ma che aveva abbandonato dopo appena otto mesi, per mancanza di redditività. Pur sapendo fin dall'inizio di essere esposto a procedimenti giudiziari, secondo l'accusa ha accettato la proposta di un conoscente di chiedere comunque un prestito. Nella richiesta di credito avrebbe fornito indicazioni false, indicando ad esempio un fatturato di circa 1,7 milioni di franchi invece dei reali 25'000 franchi.



Il tribunale penale di Lucerna lo ha quindi condannato, dopo la sua confessione in rito abbreviato, a 14 mesi di reclusione con sospensione della pena per tre anni. Inoltre è stato multato di 5'400 franchi e ha dovuto impegnarsi a pagare alla cooperativa di garanzia un indennizzo di circa 176'000 franchi, più interessi.

Guarda anche 

Condannata per aver comprato un puntatore laser per giocare con il gatto

I puntatori laser sono un gadget popolare per far divertire facilmente il proprio gatto. Ma in Svizzera l'acquisto di tali oggetti può esporvi a sanzioni. Lo h...
14.05.2024
Svizzera

Dovrà passare 8 mesi in carcere per aver aiutato la moglie ad abortire

Un cittadino kosovaro dovrà scontare otto mesi di carcere e pagare 8'500 franchi di spese processuali per l'aborto illegale della moglie. Nella sua sentenz...
02.05.2024
Svizzera

Un ristoratore truffa la Confederazione per 250'000 franchi e rischia l'espulsione

Il proprietario di un ristorante di Lucerna è riuscito a incassare 250'000 franchi tramite aiuti Covid. L'uomo, un 53enne italiano, a partire da marzo 2020...
23.04.2024
Svizzera

Condannata perchè è caduta pedalando in bicicletta

Mentre andava in bicicletta con la figlia, una donna friburghese di 45 anni è caduta pesantemente. Ferita, soprattutto al volto, ha dovuto essere trasferita in osp...
16.04.2024
Svizzera

Informativa sulla Privacy

Utilizziamo i cookie perché il sito funzioni correttamente e per fornirti continuamente la migliore esperienza di navigazione possibile, nonché per eseguire analisi sull'utilizzo del nostro sito web.

Ti invitiamo a leggere la nostra Informativa sulla privacy .

Cliccando su - Accetto - confermi che sei d'accordo con la nostra Informativa sulla privacy e sull'utilizzo di cookies nel sito.

Accetto
Rifiuto