Svizzera, 06 novembre 2023

Budget limitato e poco tempo a disposizione, gli svizzeri passano sempre meno tempo a fare shopping

La popolazione svizzera passa sempre meno tempo a fare la spesa, sia esso per motivi economici, di tempo o semplicemente voglia. Questa è la conclusione di uno studio dell'Istituto Gottlieb Duttweiler (GDI) della Migros pubblicato sulla “SonntagsZeitung”. Quasi la metà degli intervistati afferma di essere stressata e di avere meno tempo per fare acquisti. Ecco perché l’efficienza è essenziale: l’85% degli intervistati desidera effettuare acquisti in modo rapido ed efficiente. Solo il 15% preferisce prendersi il tempo tra gli scaffali. Diminuisce anche il piacere dello shopping. Quasi il 58% degli intervistati cita come motivo principale il budget limitato. Ma per il 49% anche lo shopping è lungo e complicato. E il 43% sostiene che l’esperienza di acquisto è noiosa. I dati dell'Ufficio federale di statistica (UST) confermano la tendenza: mostrano che soprattutto le donne dedicano meno tempo allo shopping. Nel 1997 vi dedicavano circa 180 minuti alla settimana. Quest'anno il tempo è sceso a 115,6 minuti.



La voglia di fare acquisti difficilmente tornerà presto: quasi un quinto degli intervistati nello studio GDI vorrebbe ridurre ulteriormente il tempo dedicato agli acquisti nei prossimi dodici mesi. Brutte notizie per gli operatori di negozi e centri commerciali che da anni lottano con il calo delle vendite e la crescita dei negozi online. Per continuare ad attirare clienti nei propri negozi, i rivenditori stanno testando nuovi concetti intesi a offrire una migliore esperienza di acquisto, ma per ora non sembrano funzionare.

Guarda anche 

Crescita record di stranieri nel 2023

Nel 2023 l'immigrazione in Svizzera ha registrato un'accelerazione. Alla fine dell'anno la popolazione residente permanente straniera era aumentata di 98'...
23.02.2024
Svizzera

Aumento record delle domande d'asilo nel 2023

La Segreteria di Stato della migrazione ha registrato un aumento significativo delle domande d’asilo nel 2023: 30’223 persone hanno chiesto asilo in Svizzera,...
16.02.2024
Svizzera

Inflazione ai minimi, ma elettricità e riscaldamento sempre più cari

Gli ultimi dati sull’inflazione sono incoraggianti e mostrano un aumento annui pari all'1,3% a gennaio, quando a dicembre era ancora all’1,7%. Tuttavia, l...
14.02.2024
Svizzera

Netto aumento della disoccupazione dallo scorso anno

Alla fine di gennaio 2024 la Svizzera contava 12'400 disoccupati in più rispetto alla fine di gennaio 2023. È quanto mostrano i dati pubblicati dalla Se...
11.02.2024
Svizzera

Informativa sulla Privacy

Utilizziamo i cookie perché il sito funzioni correttamente e per fornirti continuamente la migliore esperienza di navigazione possibile, nonché per eseguire analisi sull'utilizzo del nostro sito web.

Ti invitiamo a leggere la nostra Informativa sulla privacy .

Cliccando su - Accetto - confermi che sei d'accordo con la nostra Informativa sulla privacy e sull'utilizzo di cookies nel sito.

Accetto
Rifiuto