Svizzera, 26 ottobre 2023

A Neuchâtel si sperimenta la giornata scolastica di 12 ore

Stare a scuola per 12 ore filate, dalle 6 e 45 alle 18 e 45. Per molti giovanissimi quello che potrebbe sembrare solo un incubo sarà invece presto realtà nel comune di Neuchâtel. L'anno prossimo avrà inizio un progetto pilota che istituisce giornate scolastiche intere e che sarà testato nell'arco di tre anni in due scuole medie della città romanda.

Se a prima vista una giornata di 12 ore e con tali orari può sembrare un incubo per molte famiglie e gli stessi allievi, in realtà è concessa una certà flessibilità. Solo i genitori che lo desiderano potranno lasciare i propri bambini a scuola dalle 6:45 alle 18:45, ovvero dodici ore consecutive. E in ogni caso non si tratterà di fare lezione per tutto il tempo, in quanto sono previste attività sportive e artistiche o ancora del tempo in cui si possono fare i compiti.



La richiesta di credito per sviluppare questo progetto pilota è stata accettata lunedì dal Consiglio comunale all'unanimità. Solo il PLR ha espresso qualche riserva per timore dei costi, nel caso in cui questo sistema fosse esteso a tutti gli istituti scolastici del comune. Inoltre, per questo progetto di tre anni il Cantone assume la metà dei costi.

Guarda anche 

“C’era una volta il tetto verde”

La nuova scuola dell'infanzia di Sonvico è al centro di un'interpellanza presentata Lucia Minotti, consigliera comunale per la Lega dei Ticinesi, e co-firm...
12.01.2024
Ticino

Degli allievi circondano un insegnante e gridano “Allah akbar”

Un episodio avvenuto nel cortile della scuola elementare Bethlehemacker di Berna sta facendo discutere la regione della Capitale. Diversi allievi di quinta e sesta elemen...
21.12.2023
Svizzera

Tre giorni dopo il suo arrivo in Svizzera entra in una scuola e semina il caos urlando “Allah akbar”

La polizia cantonale di Neuchâtel ha arrestato venerdì un cittadino algerino che era entrato nel perimetro di una scuola elementare di Cortaillod e che aveva...
10.12.2023
Svizzera

Per la scuola: più trasparenza, meno ideologia! La scuola, il Decs e l’ultima crociata.

Un Messaggio che scotta Compito arduo e non invidiabile quello della direttrice del Decs Marina Carobbio. Tra le sue mani subito una patata che scotta. E non mi riferi...
07.12.2023
Opinioni

Informativa sulla Privacy

Utilizziamo i cookie perché il sito funzioni correttamente e per fornirti continuamente la migliore esperienza di navigazione possibile, nonché per eseguire analisi sull'utilizzo del nostro sito web.

Ti invitiamo a leggere la nostra Informativa sulla privacy .

Cliccando su - Accetto - confermi che sei d'accordo con la nostra Informativa sulla privacy e sull'utilizzo di cookies nel sito.

Accetto
Rifiuto