Svizzera, 11 settembre 2023

Il presidente del Centro consiglia ai Verdi di attaccare il seggio socialista in Consiglio federale

Il presidente del Centro Gerhard Pfister ritiene che i Verdi dovrebbero entrare in Consiglio federale, a scapito del Partito socialista. O che, perlomeno, si dice pronto a discuterne con gli ambientalisti. In un'intervista rilasciata a “Le Matin Dimanche” Pfister si dice pronto a riorganizzare la formula magica dopo le elezioni di questo autunno e in vista dell'elezione del Consiglio federale a dicembre. Per lui, anche se il suo partito diventasse la terza forza politica del Paese, non si tratta di rivendicare un secondo seggio: “Finché il divario tra noi e il PLR è così piccolo, questa rivendicazione non è possibile ". E aggiunge: “Espellere un consigliere federale in carica non è mai la soluzione giusta”. Allusione alle mire dei Verdi alla poltrona di Ignazio Cassis (PLR).



Ancora prima dei risultati delle urne, il presidente del Centro vuole dare garanzie al campo borghese di fronte alle pretese degli ambientalisti di entrare nel Consiglio federale: "I Verdi dicono entrambi che vogliono entrare nel Consiglio federale, ma che non vogliono che ciò avvenga a spese del PS. È chiaro che il loro obiettivo è avere tre rappresentanti di sinistra. Ma neanche tre eletti di sinistra su sette corrispondono all’equilibrio delle forze politiche”.

In questo contesto, Pfister si dice pronto ad avviare un dialogo con i Verdi per prendere di mira il seggio socialista lasciato vacante dal ritiro di Alain Berset alla fine dell'anno: “Se Balthasar Glättli (il presidente dei Verdi) dice chiaramente che è pronto ad assumere un posto nel PS, sarò il primo a sedermi con lui per discutere le loro candidature. E sono sicuro che gli altri partiti, compresi il PLR e l’UDC, saranno pronti a unirsi alle nostre discussioni” afferma lo zughese.

Guarda anche 

Il Consiglio federale non era stato informato del “vertice di pace” sull'Ucraina

Questa settimana a tenere occupati il Consiglio federale è stato soprattutto il World Economic Forum (WEF) di Davos e, in particolare, il “piano di pace&rdqu...
20.01.2024
Svizzera

Il presidente del Centro vuole che gli svizzeri paghino le loro emissioni di CO2

Il presidente del partito del Centro Gerhard Pfister propone che gli svizzeri siano tassati per le loro emissioni di CO2 secondo il principio “chi inquina paga&rdqu...
14.01.2024
Svizzera

I Consiglieri federali andranno a sciare con lo skipass pagato dal contribuente

L'anno scorso, in questo periodo, veniva reso noto che diverse stazioni sciistiche svizzere regalavano abbonamenti a personalità politiche, fra cui i Consiglie...
31.12.2023
Svizzera

I due Consiglieri federali socialisti si scambiano dipartimento

La Cancelleria federale ha annunciato giovedì sera la nuova ripartizione dei dipartimenti in seno al Consiglio federale. Il neoeletto Beat Jans (PS) è incar...
15.12.2023
Svizzera

Informativa sulla Privacy

Utilizziamo i cookie perché il sito funzioni correttamente e per fornirti continuamente la migliore esperienza di navigazione possibile, nonché per eseguire analisi sull'utilizzo del nostro sito web.

Ti invitiamo a leggere la nostra Informativa sulla privacy .

Cliccando su - Accetto - confermi che sei d'accordo con la nostra Informativa sulla privacy e sull'utilizzo di cookies nel sito.

Accetto
Rifiuto