Ticino, 18 luglio 2023

“Basta con gli annunci di lavoro rivolti ai frontalieri”

Le autorità dovrebbero sanzionare le aziende che pubblicano annunci di lavoro rivolti ai soli frontalieri. È quello che chiede, in sostanza, un'interrogazione di alcuni granconsiglieri della Lega dei Ticinesi inoltrata al Consiglio di Stato. “Prima dello scorso 27 settembre quando il popolo si apprestava a votare l'iniziativa 'Per un’immigrazione moderata', il mondo politico di centro, di sinistra, e quello dai colori più variegati aveva promesso soluzioni brillanti e miracolose per rafforzare il mercato del lavoro svizzero e in particolare ticinese, a tutela della popolazione residente”, si legge nel testo dell'interrogazione firmata in primis da Stefano Tonini, oltre che da Alessandro Mazzoleni, Andrea Sanvido, Sem Genini, Eolo Alberti e Mauro Minotti.

“Eppure - continuano gli interroganti - l'acqua che scorre sotto i ponti è sempre quella di prima, come dimostra l’ennesimo annuncio di lavoro che va ad escludere tutti i lavoratori indigeni che hanno svolto un apprendistato o una riqualifica quale Impiegato del commercio al dettaglio ottenendo un Attestato federale di capacità. Sono situazioni che non abbiamo mai tollerato e che non possiamo più tollerare, in particolare poiché aziende come queste non generano alcun valore aggiunto per il tessuto socio-economico ticinese”.



Seguono quindi una serie di domande rivolte al Consiglio di Stato, in cui si chiede di prendere posizione su questo fenomeno, se è possibile per le autorità sanzionare in qualche modo le aziende che pubblicano annunci per soli frontalieri e se il governo ritiene auspicabile che tali aziende siano sanzionate. Viene poi chiesto al governo di elaborare una strategia in modo da contrastare il fenomeno e, infine, di riferire un dato su quanti disoccupati ticinesi potrebbero occupare le posizioni offerte ai frontalieri.

Guarda anche 

"Sindacati dalla parte dei frontalieri, contro i residenti"

La Lega dei Ticinesi, tramite un comunicato stampa, si dice sconcertata per una manifestazione prevista sabato 25 maggio a Como, organizzata tra gli altri anche da sindac...
16.05.2024
Ticino

“Si anticipi la costruzione del nuovo asilo di Lugano”

La realizzazione di un nuovo asilo nido a Lugano deve avvenire al più presto. Ne sono convinti un gruppo di consiglieri comunali della Lega dei Ticinesi (Andrea Sa...
14.05.2024
Ticino

“L'Associazione ErreDiPi ha sede al liceo di Bellinzona?”

L'Associazione ErreDiPi, che ha come obiettivo di difendere gli interessi degli assoggettati all'Istituto di Previdenza del Canton Ticino e che negli ultimi mesi ...
22.04.2024
Ticino

"Il Consiglio federale introduca una tassa d'entrata per i frontalieri"

Il Consiglio federale dovrebbe introdurre una tassa d'entrata al confine per i veicoli dei lavoratori frontalieri. È quanto chiede una mozione inoltrata oggi d...
17.04.2024
Svizzera

Informativa sulla Privacy

Utilizziamo i cookie perché il sito funzioni correttamente e per fornirti continuamente la migliore esperienza di navigazione possibile, nonché per eseguire analisi sull'utilizzo del nostro sito web.

Ti invitiamo a leggere la nostra Informativa sulla privacy .

Cliccando su - Accetto - confermi che sei d'accordo con la nostra Informativa sulla privacy e sull'utilizzo di cookies nel sito.

Accetto
Rifiuto