Sport, 08 giugno 2023

SAM, servirà il cuore e la cattiveria

Sabato si disputerà gara-3 di finale, questa volta a Friborgo: a fare la differenza saranno nuovamente la tecnica e la forza fisica. Ma senza Williams può essere dura

MASSAGNO – Gara-2 di finale di playoff di martedì è stata da cardiopalma. Una sfida non adatta ai deboli di cuore, non consigliata a chi si emoziona troppo. Sì perché su quel tiro di Kovac all’ultimo secondo in tanti hanno soffiato verso la palla per non farla entrare, in molti avranno pregato che il ferro non accompagnasse la sfera nella retina e tutti hanno esultato quando il tiro scagliato dall’ex di turno ha terminato la sua corsa fuori dal canestro per rimbalzare sul parquet della Nosedo, regalando il successo alla SAM Massagno. Ma che sofferenza! In effetti, dopo la scoppola subita in gara-1, la formazione di coach Gubitosa non poteva che vincere e non si poteva pensare di farlo con facilità: di fronte c’è comunque l’Olympic Friborgo. 

 
 
C’è stato da soffrire, soprattutto per la fisicità dei burgundi che, pur “regalando” qualche centimetro a Galloway e compagni, l’hanno messa sull’agonismo. Nei 40’ disputati a Massagno, in occasione di gara-2, la sfida è vissuta essenzialmente sulle fiammate di entrambe le squadre, con Friborgo in grado di allungare in diverse occasioni, specie con l’entrata sul parquet di Jordan e con la strapotenza fisica di Ballard, e con Massagno in grado di ricucire sempre il divario, grazie soprattutto a Bogues e Willliams, riuscendo così anche a sopperire alla sera non esattamente “calda” dei fratelli Mladjan, autori sì di alcuni punti fondamentali, ma troppo imprecisi e poco mobili in campo.
 
 
A proposito di Williams. Il suo brutto infortunio, in seguito a un contatto non esattamente pulito e sportivo con Cotture, potrebbe costare carissimo nel prosieguo della serie finale. I suoi 17 punti martedì sono stati pesantissimi e importantissimi, così come i suoi 4 rimbalzi e i 2 assist: andare a Friborgo per gara-3 e gara-4, senza l’americano, potrebbe davvero rappresentare un grosso problema. Ma alla Saint-Leonard, per provare “a salvare la pelle”, serviranno due prestazioni perfette da parte di tutti gli uomini di Gubitosa, a partire da sabato pomeriggio…

Guarda anche 

Condannata perchè è caduta pedalando in bicicletta

Mentre andava in bicicletta con la figlia, una donna friburghese di 45 anni è caduta pesantemente. Ferita, soprattutto al volto, ha dovuto essere trasferita in osp...
16.04.2024
Svizzera

05.04.24: 25 anni dal derby che fermò il Ticino

LUGANO – 05.04.99. Una data che, qualsiasi sia la sponda del tifo ticinese in ambito hockeystico, nessuno dimenticherà mai. Una data che, coloro che vissero ...
05.04.2024
Sport

“Fuori dai playoff, peccato! Non tutto però è da buttare”

LUGANO - Alessandro Cedraschi (72 anni) fra qualche settimana dovrebbe essere eletto per la quarta volta sindaco di Origlio. “Faccio i debiti scongiuri&nb...
09.04.2024
Sport

Friborgo-Lugano: “Gara-5 da paura”

FRIBORGO - Michael Ngoy, ex giocatore di Losanna, Friborgo ed Ambrì Piotta (dal 2015 al 2021), è opinionista di Radio Fribourg, emittente per la quale ...
24.03.2024
Sport

Informativa sulla Privacy

Utilizziamo i cookie perché il sito funzioni correttamente e per fornirti continuamente la migliore esperienza di navigazione possibile, nonché per eseguire analisi sull'utilizzo del nostro sito web.

Ti invitiamo a leggere la nostra Informativa sulla privacy .

Cliccando su - Accetto - confermi che sei d'accordo con la nostra Informativa sulla privacy e sull'utilizzo di cookies nel sito.

Accetto
Rifiuto