Opinioni, 06 maggio 2023

A scuola di anarchia!

Alcune scuole del nostro cantone hanno informato i genitori degli allievi che mercoledì 10 maggio gli istituti saranno in sciopero. Una cosa mai vista e inaudita. La protesta nasce dal taglio alle rendite degli affiliati all’Istituto di previdenza del Canton Ticino. Ma è proprio questo il corpo docente che vogliamo? A farne le spese saranno i ragazzi che perderanno ore di lezione.



Come faranno a recuperarle? Inoltre siamo uno Stato democratico o dobbiamo sottostare alle leggi sindacali? I docenti sono impiegati dello stato e anche ben retribuiti. È ora che la so smetta di piangersi addosso quando, in questo Cantone, ci sono persone che un lavoro nemmeno ce l’hanno. Questi docenti stanno insegnando l’anarchia ai propri allievi… altro che democrazia.


Maruska Ortelli
GC Lega dei Ticinesi

Guarda anche 

Bisogna essere onesti: sì alla 13esima AVS

In un momento cruciale per la solidarietà sociale e la sicurezza finanziaria dei cittadini svizzeri, l'approvazione della 13esima Assicurazione Vecchiaia e ...
17.02.2024
Opinioni

Docenti: basta piagnistei, nel privato succede di peggio!

Recentemente, in Ticino, una controversia ha acceso gli animi della comunità: insegnanti che percepiscono stipendi annui nell'ordine dei 100.000 franchi svi...
09.02.2024
Opinioni

“C’era una volta il tetto verde”

La nuova scuola dell'infanzia di Sonvico è al centro di un'interpellanza presentata Lucia Minotti, consigliera comunale per la Lega dei Ticinesi, e co-firm...
12.01.2024
Ticino

Degli allievi circondano un insegnante e gridano “Allah akbar”

Un episodio avvenuto nel cortile della scuola elementare Bethlehemacker di Berna sta facendo discutere la regione della Capitale. Diversi allievi di quinta e sesta elemen...
21.12.2023
Svizzera

Informativa sulla Privacy

Utilizziamo i cookie perché il sito funzioni correttamente e per fornirti continuamente la migliore esperienza di navigazione possibile, nonché per eseguire analisi sull'utilizzo del nostro sito web.

Ti invitiamo a leggere la nostra Informativa sulla privacy .

Cliccando su - Accetto - confermi che sei d'accordo con la nostra Informativa sulla privacy e sull'utilizzo di cookies nel sito.

Accetto
Rifiuto