Sport, 27 aprile 2023

Servette e Bienne per la storia. I biglietti? Bastano “solo” a 1'150 fr

Impazza online la rivendita dei biglietti per gara-7 di finale da parte dei supporters che, più che sostenere la propria squadra, guardano al portafoglio

GINEVRA – La prima per il Servette o la quarta per il Bienne? Saranno i ginevrini per la prima volta nella loro storia a laurearsi campioni svizzeri o toccherà ai Seelanders alzare per la quarta volta la coppa, la prima in epoca playoff? Tutto si deciderà questa sera quando a Les Vernets andrà in scena l’attesissima gara-7 di finale: le Aquile potranno contare sul fattore pista (dove fino ad ora hanno perso in una sola occasione durante tutti i playoff), mentre i ragazzi di Törmanen dovranno cercare il secondo successo esterno per poter dare sfogo a tutta la loro gioia.
 
 
L’attesa è palpabile e intensa, la Svizzera romanda non aspetta altro, i tifosi del Servette non stanno più nella pelle, quelli del Bienne non vedono l’ora di indossare le loro sciarpe e di intraprendere la trasferta verso Ginevra, per quella partita che potrebbe riscrivere la storia. Ovviamente, la caccia al biglietto è stata frenetica e Les Vernets sono esaurite in attesa dell’ingaggio iniziale di questa sera, ma c’è chi, nonostante la passione e il tifo, preferisce guardare al portafoglio. 

 
 
Così come avvenuto già in passato, come in occasione di gara-7 di finale tra Lugano e ZSC del 2018, basta fare un giro sui vari siti di rivendita di biglietti, come tutti.ch e ricardo.ch, per imbattersi in alcuni sostenitori che hanno deciso di mettere in vendita i preziosi tickets d’ingresso, ovviamente a prezzi esorbitanti.
 
 
C’è chi vende due biglietti per il settore “Famille” a 550.- e c’è chi ha deciso di osare molto di più. Due ingressi per il settore “Platin” sono in vendita all’incredibile prezzo di 1'150 fr. Riusciranno a venderli? Conoscendo l’amore per i propri colori e l’appuntamento con la storia che attende una delle due compagini c’è da giurarsi che prima di questa sera ci sarà chi potrà sorridere per essere entrato in possesso dei due pass d’ingresso e chi potrà gongolare guardando al proprio portafoglio…

Guarda anche 

Ginevra, appuntamento con la storia

GINEVRA – I bagordi, la gioia e i festeggiamenti per il titolo svizzero conquistato la scorsa primavera sembrano lontani, sembrano un po’ offuscati, visto qua...
20.02.2024
Sport

“Fischer per altri 2 anni? Scelta incomprensibile!”

LUGANO - Undici sconfitte consecutive e un Mondiale deludente (del 2023) non sono bastati per cambiare la guida tecnica della Nazionale! Patrick Fischer resta sulla ...
20.02.2024
Sport

Lugano, una ripartenza a tutto gas. L'Ambrì espugna Berna

LUGANO - Show alla Bossard Arena! Il Lugano annichilisce lo Zugo, terza forza del massimo campionato, e ritorna fra le prime sei in attesa del Davos, che oggi ospita...
18.02.2024
Sport

Tornano le svizzere: YB e Servette in missione europea

LUGANO – Dopo la scorpacciata di gol, emozioni e adrenalina regalateci dalla prima due giorni dei match di andata degli ottavi di finale di Champions League, e in a...
15.02.2024
Sport

Informativa sulla Privacy

Utilizziamo i cookie perché il sito funzioni correttamente e per fornirti continuamente la migliore esperienza di navigazione possibile, nonché per eseguire analisi sull'utilizzo del nostro sito web.

Ti invitiamo a leggere la nostra Informativa sulla privacy .

Cliccando su - Accetto - confermi che sei d'accordo con la nostra Informativa sulla privacy e sull'utilizzo di cookies nel sito.

Accetto
Rifiuto